Simone Montedoro è Peppino Di Capri a Tale e quale show/ L’accento romano lo penalizzerà?

- Matteo Fantozzi

Simone Montedoro è Peppino Di Capri, Tale e Quale Show: dopo Franco Califano e Adriano Celentano è la volta di un’altra grandissima voce della musica italiana.

peppino di capri 2019 tv 640x300
Simone Montedoro è Peppino Di Capri

Simone Montedoro chi imiterà questa sera a Tale e quale show?

Simone Montedoro dovrà interpretare Peppino di Capri nella nuova puntata di oggi, 8 ottobre 2021, del talent di Rai 1 Tale e Quale Show. Anche qui si gioca molto sulla mimica, Peppino quando ha di fronte il pianoforte si muove in un modo tutto suo, quindi oltre che lavorare sulla voce, dovrà dedicare del tempo anche studiando i movimenti, come toccare i tasti del pianoforte. Ricordiamo che Simone Montedoro è nato a Roma dunque non sarà facilissimo vederlo interpretare una grande voce partenopea. Per lui sarà dunque un onore trovarsi di fronte a una sfida non di poco conto. Vedremo se sarà all’altezza della situazione.

Simone Montedoro, da Franco Califano ad Adriano Celentano a Tale e quale show

Simone Montedoro ci sorprende ogni settimana, dopo la rappresentazione di Franco Califano, che ha emozionato tutti, nella terza puntata si è dovuto calare nei panni di Adriano Celentano in – Una carezza in un pugno -. Celentano sembra facile da imitare, ma non è così. A volte si pecca di esagerazione trasformando la presenza scenica in una parodia. Simone Montedoro è stato capace di dosare il tutto, non ha enfatizzato i movimenti del corpo, non ha accentuato le smorfie del viso, quando non ha cantato è riuscito a riempire lo spazio in maniera naturale senza accentuare il personaggio.

Per Mario Giordano, Simone Montedoro è stato eccezionale, si è mosso bene, ha apprezzato molto il lavoro dei truccatori e costumisti: 11 punti. Giorgio Panariello ha giudicato perfetta la presenza scenica, si è mosso senza esagerare, è riuscito a misurare bene i movimenti anche quando è rimasto fermo sulla pista. Si è comportato come il calciatore che gioca la partita senza mai avere la palla tra i piedi: 12 punti. Per Loretta Goggi l’attore ha fatto un lavoro meraviglioso, la canzone l’ha fatta tornare indietro negli anni e per rivivere quel momento nostalgico ha cantato e ballato la canzone insieme a Montedoro: 13 punti. Malgioglio al contrario dei suoi colleghi ha stroncato l’esibizione di Simone Montedoro sottolineando che Adriano Celentano non ce n’è per nessuno. “Tu mi hai dato un pugno”: 7 punti. Alla fine della puntata Simone Montedoro ha totalizzato 54 punti occupando la quarta posizione. Nella classifica totale dopo la terza puntata è al settimo posto con 140 punti. Simone i suoi 5 punti li ha dati alla Parietti, lui è stato premiato da Deborah Johnson e dal pubblico social che gli ha fatto guadare 1 punto.

Simone Montedoro, il pubblico dalla parte di Cristiano Malgioglio

Diversi follower sono stati d’accordo con il giudizio di Cristiano Malgioglio, nel caso di Simone Montedoro assomigliare a Celentano è stato facile perché ha già i lineamenti giusti che lo avvicinano all’originale. Un follower ha scritto che assomiglia a Teo Teocoli quando imita Celentano. Poi ci sono stati i giudizi più critici tipo “non ci siamo Adriano è inimitabile”. Se nel complesso la performance è piaciuta, perché c’è stata l’intonazione, per il resto l’esibizione ha guadagnato la sufficienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA