STEF BURNS, CHITARRISTA VASCO ROSSI/ “Prima volta a San Siro davanti 80mila persone”

- Stella Dibenedetto

Stef Burns, accanto a Vasco Rossi dal 1993, racconta i segreti del successo della sua musica: “non seguo regole”.

Stef Burns min
Stef Burns - Foto Instagram

Siamo solo noi – 6 come 6” il racconto del mondo di Vasco Rossi. Dopo i sei concerti record che il Komandante ha tenuto allo Stadio San Siro di Milano dinanzi a 350 mila persone, Canale 5 ha pensato bene di celebrare il rocker di Zocca con una serata – evento imperdibile. Tanta musica, ma anche testimonianze di amici, colleghi e musicisti che da quando hanno conosciuto Vasco Rossi hanno cambiato la loro vita. E’ il caso di Stef Burns, chitarrista americano che ha ricordato il primo concerto. “Quando ho visto Vasco per la prima volta sul palcoscenico era proprio allo Stadio San Siro di Milano” – racconta Stef Burns, chitarrista insostituibile di Vasco Rossi. Quella notte è stata solo una delle prime notti del Blasco a San Siro, una notte che ha cambiato la vita del chitarrista americano. “A San Siro c’erano 80mila persone con accendini che cantavano ogni canzone” ricorda Burns, che prosegue dicendo – “in quel momento avevo capito che questo mondo era più grande di quello che pensavo e secondo che era un mondo troppo bello, grande: il mondo di Vasco”.  (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

STEF BURN, CHITARRISTA VASCO ROSSI

Stef Burns è stato uno dei grandi protagonisti dei sei concerti di San Siro di Vasco Rossi. Con la sua preziosa chitarra, ha infiammato San Siro facendo cantare ed emozionare il popolo del Komandante che ama Stef Burns alla follia. Accanto a Vasco dal 1993 da quando il rocker di Zocca lo vide suonare dal vivo, Stef Burns non ha mai saltato un tour. Ogni anno, infatti, sale sul palco accanto a Vasco e agli altri componenti della band infiammando la folla. Non c’è concerto in cui Stef Burns non riceva la standing ovation da parte del pubblico che aspetta sempre con ansia il momento della presentazione della band per onorarlo come merita. Burns, infatti, è considerato uno dei migliori chitarristi in circolazione e la sua presenza attribuisce alla band di Vasco quel briciolo di internazionalità che il pubblico ama.

STEF BURNS: “PER SUONARE CON VASCO ROSSI NON SEGUO REGOLE”

Da vent’anni accanto a Vasco Rossi, Stef Burns svela il segreto del successo. “Quello che piace di Vasco è che è un cantautore che riesce a cambiare sul momento, quando se la sente ad improvvisare” – ha raccontato in un’intervista di qualche tempo fa ai microfoni de Il Resto del Carlino – “Quando si suona con lui non devi seguire le regole; per esempio la strofa è due giri, il ritornelo è un giro, no! Lui ogni tanto dice: la seconda strofa sarà tre giri perchè ho più cose da dire e questa è una bellissima cosa”. Con la musica nel cuore e che scorre nelle vene, dunque, Stef Burns è pronto a scrivere altre pagine importanti di rock e della musica di Vasco Rossi.

STEF BURNS E IL DIVORZIO DA MADDALENA CORVAGLIA

Stef Burns è stato anche il protagonista del gossip per il matrimonio, oggi finito, con Maddalena Corvaglia dalla quale ha avuto una figlia Jamie. Il divorzio è stato un fallimento per entrambi e, all’epoca dell’addio, l’ex velina di Striscia la Notizia, in un’intervista rilasciata ai microfoni del settimanae Oggi, dichiarò: “Separarmi da mio marito Stef Burns è stato durissimo. Ho passato un anno e mezzo molto difficile, stavo male, non dormivo la notte. Quando mi sono trasferita a Los Angeles ho scoperto che la persona che ho amato per sei anni semplicemente non esisteva. Ho fatto di tutto per salvare il mio matrimonio. Poi ho dovuto ammetterlo, prima di tutto con me stessa: era finita, senza che potessi farci nulla”. Oggi, entrambi sono andati avanti e Stef Burns si dedica soprattutto alla sua musica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA