Terra amara/ Anticipazioni 5 dicembre 2023: la morte di Mujgan, Fikret col cuore a pezzi

- Verdiana Paolucci

Terra amara, anticipazioni puntata 5 dicembre 2023: la morte di Mujgan ha sconvolto tutti a Cukurova, in particolare Fikret e Fekeli...

terra amara 640x300 Terra amara (foto: web)

Terra amara, anticipazioni puntata 5 dicembre 2023 su Canale 5

Le anticipazioni di Terra amara, in onda da oggi 5 dicembre, su Canale 5, ci dicono che Demir torna a casa furioso; interroga Gulten, che si trova davanti a casa, chiedendole spiegazioni sulla fuga di Zuleyha. Con grande coraggio, la ragazza gli dice che non intende risponderle perché un tradimento non può essere giustificato. Sevda cerca di invitare lo Yaman alla calma, ma invano. Anzi, ordina a Gulten di andarsene di casa. La ragazza è più che soddisfatta di obbedire ai suoi ordini perché ormai non lo riconosce più come suo signore e padrone. Saniye, appena tornata a Cukurova, insegue la nuora per chiederle cos’è successo, al che Gulten le racconta del tradimento di Demir con Umit.

Intanto la morte di Mujgan continua a scuotere gli abitanti di Cukurova, nello specifico Fikret. Il giovane aveva preferito all’amore di lei la vendetta sugli Yaman. Accompagnato da Fekeli, anche lui chiuso nel suo dolore per aver perso un altro membro della sua famiglia, si recano a reclamare il corpo senza vita della dottoressa, che ha lasciato un segno indelebile a Cukurova e nel cuore dei suoi cittadini.

Terra amara, anticipazioni puntata in onda il 5 dicembre 2023

Le altre anticipazioni di oggi di Terra amara rivelano inoltre che l’impicciona Sermin è convinta che tra Sevda e Umit ci sia una qualche sorta di legame segreto di cui nessuno sa nulla. Approfittando della confusione a villa Yaman, dove tutti si sono riuniti per ascoltare la tragica notizia dell’incidente aereo in cui ha perso la vita Mujgan, la furba nipote della compianta Hunkar ha trovato il documento che conferma l’ipotesi di Fusun: Sevda in realtà è Fatma Odzen, madre di Ayla ovvero di Umit! Sermin deve subito parlarne con l’amica Fusun.

Saniye, grazie alla piccola Uzum che sentiva la mancanza del madre, riesce a perdonare Gaffur e gli permette di tornare a casa: la famiglia è di nuovo riunita.

Terra amara: dove eravamo rimasti

Nelle precedenti puntate di Terra amara, dei criminali fanno irruzioni a villa Yaman con l’intento di svaligiarla. Zuleyha uccide uno di loro che stava cercando di far del male a Sevda. Le due, poi, seppelliscono il cadavere lontano, nei campi. L’indomani, un uomo misterioso, che aveva visto tutto, si presenta da Gaffur per chiedergli un lavoro in tenuta, e viene assunto. Fikret viene rilasciato per assenza di prove e torna a casa; qui si riconcilia con Fekeli, ma non abbandona la sua vendetta nei confronti di Demir in accordo con Umit. Intanto Mujgan ha scoperto la passata relazione tra Fikret e Umit, e decide di vendicarsi dell’amica facendo scoprire a Zuleyha il tradimento di Demir.

Poi, Mujgan accetta una proposta di lavoro a Istanbul; il suo aereo, però, cadrà e lei morirà. Intanto Zuleyha ha deciso di lasciare Demir e parte per Cipro, grazie all’aiuto di Sadi, insieme ai suoi figli. Demir non riesce a fermarla. A casa Fekeli si piange per la morte di Mujgan; Fikret in particolare, perché aveva compreso troppo tardi di aver sbagliato, scegliendo la via dell’oddio a quella dell’amore.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Soap

Ultime notizie