Terremoto oggi Crotone M 2.1/ Ingv ultime notizie, trema anche Ravenna

- Davide Giancristofaro Alberti

Si segnala una scossa di terremoto oggi a Crotone di magnitudo 2.1 gradi sulla scala Richter: nella serata di ieri un sisma anche a Ravenna

Terremoto Cirò Marina
Terremoto a Cirò Marina, Calabria (mappa Ingv)

Scopriamo insieme, come ogni giorno, quali sono le scosse di terremoto che si sono verificate oggi sulla nostra penisola. Come sempre facciamo affidamento sull’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano che classifica e registra i vari movimenti tellurici verificatisi nel BelPaese. Oggi si è verificata una scossa nella regione Calabria, precisamente a cinque chilometri ad ovest della nota località di Crotone.

L’evento tellurico è stato tutto sommato lieve, avendo avuto una magnitudo di 2.1 gradi sulla scala Richter, e le coordinate geografiche precise dell’epicentro sono state 39.081 gradi di latitudine e 17.069 di longitudine, mentre la profondità, l’ipocentro, è stata superficiale in quanto il terremoto di oggi è stato localizzato a soli 10 chilometri sotto il livello del mare. L’evento tellurico è avvenuto alle ore 3:35 della notte passata, fra venerdì 16 e sabato 17 luglio, e i comuni limitrofi che potrebbero aver avvertito il tremore sono stati quelli di Cutro, Scandale, San Mauro Marchesato, Rocca di Neto e Isola di Capo Rizzuto. A livello di città, invece, oltre a Crotone si segnala Catanzaro a 45 chilometri di distanza, Lamezia Terme a 66 e più staccata Cosenza, a 74 km dall’epicentro.

TERREMOTO OGGI A CROTONE E TREMA ANCHE RAVENNA: I DETTAGLI

Da segnalare anche un’altra scossa di terremoto, avvenuta non oggi ma nella serata di ieri in Emilia Romagna. Poco dopo le otto di sera (erano precisamente le 20:10), un sisma di magnitudo 2.0 gradi si è verificato a dieci chilometri a nord dalla nota località di Ravenna.

L’epicentro è stato segnalato dall’Ingv con le coordinate geografiche 44.508 gradi di latitudine e 12.182 di longitudine, ad una profondità di 26 chilometri sotto il livello del mare, mentre la Sala Sismica INGV-Roma ha segnalato i comuni limitrofi di Alfosine, Fusignano, Russi e Bagnacavallo; le città nei dintorni, invece, oltre a Ravenna, sono quelle di Forlì, Faenza, Imola e Cesena, dislocate fra i 30 e 40 chilometri dall’epicentro. In entrambi i casi non si sono verificati danne a cose o persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA