Terremoto oggi Gubbio M 4.0/ Ingv ultime notizie, cinque scosse in due ore in Umbria

- Davide Giancristofaro Alberti

Scossa di terremoto di magnitudo 4.0 gradi verificatasi oggi nella regione Umbria, precisamente a Gubbio, in provincia di Perugia. Tutti i dettagli

terremoto gubbio 2021 ingv 640x300
Terremoto a Gubbio oggi (Ingv)

Un’altra scossa di terremoto è stata segnalata oggi in quel di Gubbio, regione Umbria (provincia di Perugia), dopo le tre già comunicate in precedenza (i dettagli li trovate nel focus più sotto). Alle ore 11:14, poco più di un’ora fa, un evento di magnitudo 2.3 gradi sulla scala Richter è stato registrato dai sismografi dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, quarto sisma quindi registrato in poco più di un’ora, tenendo conto che la prima scossa è stata registrata alle ore 9:56 di oggi. Alle 12:19, poi, un altro movimento, questa volta più forte, di magnitudo 3.0 gradi.

Al momento non risultano danni ne richieste di soccorso, come hanno fatto sapere attraverso la propria pagina Twitter i Vigili del Fuoco: “Scossa di terremoto alle 9:56 ML 4.0 registrata a Gubbio (PG), seguita da una seconda alle 10:07 di magnitudo ML 3.1: al momento nessuna richiesta di soccorso e segnalazione di danni sono giunte alla sala operativa dei Vigili del fuoco”. Il sindaco di Gubbio, Stirati, ha invece contattato la Protezione Civile e convocato il Coc, predisponendo poi verifiche su luoghi sensibili come scuole, edifici pubblici e la Casa di riposo “Mosca”. Sono attesi ulteriori aggiornamenti nel corso della giornata. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

TERREMOTO OGGI GUBBIO M 4.0, INGV ULTIME NOTIZIE, SCIAME SISMICO VICINO A PERUGIA

Pochi minuti fa si è verificata una tripla scossa di terremoto in quel di Gubbio, nota località in provincia di Perugia. La prima è stata registrata dall’Ingv, l’Istituto nazionale italiano di geofisica e vulcanologia, alle ore 9:56, ed ha avuto una magnitudo di 4.0 gradi sulla scala Richter, una scossa decisamente significativa quindi, e che è stata localizzata presso una zona con coordinate geografiche pari a 43.37 gradi di latitudine e 12.57 di longitudine, mentre la profondità è stata individuata a 10 chilometri sotto il livello del mare.

Secondo quanto riferisce la Sala Sismica INGV-Roma, vicino all’epicentro si trovano i comuni di Scheggia e Pascelupo, Costacciaro, Cantiano, Pietralunga, Sigillo, Fossato di Vico e Montone, mentre a livello di città si segnala Perugia a 32 chilometri, Foligno a 47 e Arezzo, in Toscana, a 56. La scossa di terremoto di oggi di 4.0 gradi sulla scala Richter è stata poi susseguita da un sisma più lieve, di magnitudo 2.1 alle ore 9:58, e quindi da uno più significativo alle ore 10:07 di magnitudo 3.1. Rimaniamo in attesa di eventuali aggiornamenti in merito a danni o feriti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

TERREMOTO OGGI FIRENZE M 2.8/ INGV ULTIME NOTIZIE, TREMA ANCHE IL TIRRENO MERIDIONALE

Sono diverse le scosse di terremoto registrate oggi in Italia dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Quella più forte si è verificata in Toscana, in provincia di Firenze, precisamente a un chilometro a nord dal comune di San Godenzo. Si è trattato di un movimento tellurico di magnitudo 2.8 gradi sulla scala Richter avvenuto alle ore 2:10 della notte fra venerdì 14 maggio e sabato 15.

L’epicentro è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma in una zona con coordinate geografiche pari a 43.94 gradi di latitudine e 11.62 di longitudine, mentre l’ipocentro, la profondità, è stato individuato a 8 chilometri sotto il livello del mare. Da segnalare i comuni nelle vicinanze, leggasi Dicomano, Londa, Vicchio, Premilcuore e Marradi, mentre a livello di città troviamo Firenze a 35 chilometri di distanza, con Prato a 43 e Forlì (Emilia Romagna), a 46.

TERREMOTO OGGI A FIRENZE MA ANCHE FRA SICILIA E CALABRIA

Sempre oggi è stato registrato un terremoto di magnitudo 2.1 gradi lungo la costa siciliana nord orientale, in mare, provincia di Messina. Il sisma è avvenuto sempre alle 2:10 della notte passata, ed ha avuto una magnitudo di 2.1 gradi sulla scala Richter. Stando a quanto emerso tre sono i comuni limitrofi l’epicentro, Villafranca Tirrena, Spadafora e Venetico, mentre Messina dista 24 chilometri e Reggio Calabria 36. infine vanno segnalate due scosse di terremoto registrate oggi nel mar Tirreno Meridionale, non troppo distanti dal sisma appena elencato. La prima delle due scosse è avvenuta alle ore 3:03 di notte, a circa 30 chilometri da Messina, in una zona con coordinate geografiche pari a 38.47 gradi di latitudine e 15.58 di longitudine, ad una profondità di 129 km, e con una magnitudo invece di 2.3 gradi sulla scala Richter. La seconda ha invece avuto una magnitudo di 2.2 gradi ed è stata localizzata alle 3:06, qualche minuto dopo quella precedente. In tutti i casi non si sono verificati danni a cose o persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA