Terremoto oggi Foggia M 2.0/ Ingv ultime notizie, scossa in località Ischitella

- Davide Giancristofaro Alberti

Nella giornata di oggi è stato segnalato dall’Ingv una scossa di terremoto di magnitudo 2.0 in località Foggia: tutti i dettagli del sisma

terremoto foggia 2020 ingv 640x300
Terremoto a Foggia (Ingv)

Ecco quali sono state le scosse di terremoto che si sono verificate oggi nel nostro Paese, sismi avvenuti nelle ultime ore ed eventualmente anche all’estero, oltre i confini italiani. Come sempre facciamo affidamento sul portale dell’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, che anche oggi ha aggiornato il suo consueto bollettino. L’ultimo sisma segnalato è quello delle tarda serata di ieri, precisamente delle ore 23:25 in quel della provincia di Foggia (Puglia). Siamo a tre chilometri a ovest della località di Ischitella, e il movimento tellurico è stato molto lieve, essendo stato di magnitudo 2.0 gradi sulla scala Richter.

Le coordinate geografiche del sisma sono state 41.903 gradi di latitudine, 15.87 di longitudine e un ipocentro, una profondità, di 24 chilometri sotto il livello del mare. Per quanto riguarda i comuni limitrofi la zona della scossa, la Sala Sismica INGV-Roma segnala Rodi Garganico, Carpino, Vico del Gargano, Cagnano Varano e Peschici, tutti paesi dislocati proprio nella famosa zona turistica del Gargano.

TERREMOTO OGGI A FOGGIA, MACERATA E NAPOLI: SCOPRIAMO I DETTAGLI INGV

A livello di città si segnala invece Manfredonia, distante 31 chilometri, quindi San Severo a 47 e Foggia più staccata a 56. Nel tardo pomeriggio di ieri, palle ore 18:46, si è invece registrata una scossa di terremoto nella regione Marche, precisamente in località Ussita, in provincia di Macerata. L’evento tellurico è stato di magnitudo 2.3 gradi sulla scala Richter, ed ha avuto coordinate geografiche pari a 42.984 gradi di latitudine, 13.161 di longitudine, e una profondità di 17 chilometri sotto il livello del mare.

Acquacanina, Bolognola, Fiastra, Visso e Fiordimonte sono i comuni che si trovano nelle vicinanze dell’epicentro, mentre Foligno, Teramo e Terni le città in zona, distanti rispettivamente 37, 57 e 63 chilometri. Segnaliamo infine una scossa di terremoto avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, alle ore 13:10, a due passi da Napoli, in località Campi Flegrei: l’evento tellurico ha avuto una magnitudo di 2.0 gradi sulla scala Richter e una profondità di soli 2 chilometri sotto il livello del mare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA