Terremoto oggi Modena M 2.3/ Ingv ultime notizie, ancora un sisma alle isole Eolie

- Davide Giancristofaro Alberti

Una scossa di terremoto è stata registrata oggi dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, in località Modena

terremoto modena ingv 623x300
Terremoto oggi a Modena (Ingv)

Il consueto appuntamento mattutino con l’elenco di scosse di terremoto che si sono verificate oggi, così come nelle scorse ore, sia in Italia quanto nel resto del mondo, il bollettino aggiornato dell’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Diversi gli eventi tellurici segnalati, a cominciare da quello delle ore 2:40 della notte fra mercoledì 1 e giovedì 2 dicembre 2021, in provincia di Modena. Siamo precisamente a 4 chilometri a sud est della località di Prignano sulla Secchia, e la scossa è stata di magnitudo 2.3 gradi sulla scala Richter.

Stando alla Sala Sismica INGV-Roma le coordinate geografiche del terremoto di oggi sono state 44.413 gradi di latitudine e 10.729 di longitudine, con una profondità di 32 chilometri sotto il livello del mare. A livello di comuni limitrofi, invece, si segnalano Serramazzoni, Polinago, Montefiorino, Castellarano e Lama Mocogno, mentre Modena risulta essere la città più vicina all’epicentro, distante 30 chilometri, con Reggio Emilia a 33. Modenese che è tremato anche nella tarda serata di ieri, alle ore 23:34, in questo caso con una magnitudo di 2.8 gradi sulla scala Richter.

TERREMOTO OGGI MODENA E ISOLE EOLIE: TUTTI I DETTAGLI DELL’INGV

Alle ore 7:23 di oggi ha invece tremato la costa ragusana con un sisma di magnitudo 2.3 gradi, mentre alle 7:15 è stato segnalato dall’ingv un sisma di magnitudo 2.8 gradi nel Tirreno meridionale. Poco prima della mezzanotte di ieri, erano le 23:58, un sisma ha interessato il noto comune di Salsomaggiore Terme, sempre in Emilia Romagna (provincia di Parma), ma più significativo è stato l’evento tellurico delle 23:44 di ieri in quel delle Isole Eolie, zona che sta continuando a tremare in questi giorni (l’ultimo sisma, quello delle ore 6:41 di oggi di magnitudo 2.1).

La scossa di terremoto è stata di magnitudo 3.8 gradi sulla scala Richter, la più significativa dell’ultimo periodo, ed ha interessato i comuni di Santa Marina Salina, Leni e Malfa. Messima e Reggioni Calabria sono le due città più vicine all’epicentro, rispettivamente a 68 e 79 chilometri di distanza. Il sisma, che ha avuto coordinate geografiche (lat, lon) 38.495, 14.879 ad una profondità di 233 km, non ha comunque causato alcun danno a persone o cose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA