Terremoto oggi Livorno M 3.5/ Ingv ultime notizie, tre scosse in cinque minuti

- Davide Giancristofaro Alberti

Stando a quanto comunicato dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, nelle scorse ore è stata registrata una scossa di terremoto a Livorno

terremoto livorno 2020 ingv 640x300
Terremoto a Livorno (Ingv)

Quali sono le scosse di terremoto che sono state registrate in Italia o nel resto del mondo, oggi o nelle ore precedente? La risposta la scopriremo proprio su queste pagine e grazie al portale dell’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, che ha comunicato uno sciame sismico in quel di Livorno. Dalle ore 6:21 alle 6:25 si sono verificate tre diverse scosse fra cui una di magnitudo 3.5 gradi (le altre due di 2.1 e 2.0 gradi). Il terremoto è stato avvertito in maniera indistinta dalla popolazione locale che si è svegliata di soprassalto. Un altro movimento tellurico è stato segnalato in quel della provincia di Macerata. Stando ai sismografi l’evento tellurico si è registrato di preciso a due chilometri ad est della località di Fiordimonte, ed ha avuto una magnitudo di 2.1 gradi sulla scala Richter.

L’evento è avvenuto alle ore 2:29 della notte passata, quella fra venerdì 19 e sabato 20, e le sue coordinate geografiche sono state 43.034 gradi di latitudine, 13.115 di longitudine, e una profondità di 10 chilometri sotto il livello del mare. Come analizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma, i comuni limitrofi l’epicentro sono stati quelli di Fiastra, Pievebovigliana, Acquacanina, Pieve Torina e Muccia, mentre, per quanto riguarda le cittadine più vicine, si segnalano Foligno a 34 chilometri, Perugia a 64, e Teramo e Terni rispettivamente a 64 e 65.

TERREMOTO OGGI A MACERATA E COSENZA: TUTTI I DETTAGLI DELL’INGV

Fiordimonte che è tremato anche alle ore 19:58 di ieri sera, con una magnitudo di 2.3 gradi sulla scala Richter, mentre è delle 20:08 di venerdì 19 novembre il sisma che ha interessato il comune di Bianchi, in provincia di Cosenza (Calabria).

In quel caso si è trattato di una scossa di terremoto di magnitudo 2.2 gradi sulla scala Richter, catalogato dall’Ingv con le coordinate geografiche (lat, lon) 39.108, 16.442 ad una profondità di 6 km, e nei pressi dei paesi di Colosimi, Panettieri, Carlopoli, Soveria Mannelli e Parenti. Lamezia Terme, a 18 chilometri di distanza, è risultata essere la città più vicina, seguita da Catanzaro a 26, Cosenza, sempre a 26, e Crotone a 59. Pochi minuti prima, alle 19:54, come vi avevamo già segnalato nella giornata di ieri, Bianchi aveva tremato con più forza, precisamente con una magnitudo di 3.7 gradi sulla scala Richter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA