Terremoto oggi Modena M 2.6/ Ingv ultime notizie, scossa anche a Perugia

- Davide Giancristofaro Alberti

Si è verificata nella giornata di oggi una scossa di terremoto in quel di Modena con una magnitudo di 2.6 gradi sulla scala Richter: scopriamo tutti i dettagli Ingv del sisma

terremoto Modena Terremoto a Modena (mappa INGV, 2022)

Andiamo a fare il punto anche oggi, venerdì 1 dicembre 2023, sulle scosse di terremoto che si sono verificate nelle ultime ore in Italia, le principali segnalate dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, tramite il proprio portale aggiornato live. Partiamo da quella avvenuta a tre chilometri a nord di Prignano sulla Secchia, comune della provincia di Modena, in Emilia Romagna. Si tratta di un sisma con una magnitudo di 2.6 gradi sulla scala Richter, localizzato nel cuore della notte passata, alle ore 00 e 52 minuti fra giovedì 30 novembre e venerdì 1 dicembre.

Le sue coordinate geografiche, comunicate dalla Sala Sismica INGV-Roma, sono state 44.4630 gradi di latitudine, 10.7000 di longitudine, e una profondità di 23 chilometri sotto il livello del mare. In zona individuati i comuni di Castellarano, Serramazzoni, Baiso, Sassolo e Viano, località della provincia di Reggio Emilia e Modena. Proprio Reggio Emilia è risultata essere la città più vicina al sisma, distante 27 chilometri dall’epicentro, la stessa di Modena, con Carpi più staccata a 39 chilometri e Parma a 48.

TERREMOTO OGGI IN UMBRIA, I DETTAGLI INGV

Sempre nella giornata di oggi si è verificata una scossa di terremoto in Umbria, di preciso a cinque chilometri a est del comune di Preci, in provincia di Perugia. In questo caso si è trattato di un evento tellurico più leggero, con una magnitudo di 1.7 gradi sulla scala Richter, avvenuto poco dopo la mezzanotte di ieri, di preciso alle ore 00 e 11 minuti.

Il sisma ha avuto coordinate geografiche pari a 42.8670 gradi di latitudine, 13.0940 di longitudine, e una profondità di 10 chilometri sotto il livello del mare, così come fatto sapere dalla Sala Sismica INGV-Roma. I comuni individuati in zona sono stati Castelsantangelo sul Nera, Visso, Norcia, Ussita e Stellano, della provincia di Macerata e Perugia essendo il sisma verificatosi a cavallo fra Marche e Umbria. Foligno, distante 33 chilometri dall’epicentro, è risultata essere la città più vicina al sisma, con Terni più staccata a 50, quindi Teramo a 55.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Terremoto

Ultime notizie