Terremoto oggi Perugia M .1/ Ingv ultime notizie: trema anche il Gargano

- Davide Giancristofaro Alberti

Viene segnalata da parte dell’Ingv una scossa di terremoto oggi in quel di Perugia, di magnitudo 2.1 gradi: ecco tutti i dettagli del sisma

terremoto foggia 2020 ingv 625x300
Terremoto a Foggia (Ingv)

Altre scosse di terremoto si sono verificate nelle scorse ore in Italia, così come segnalato puntualmente da parte degli uomini dell’Ingv, l’istituto nazionale italiano di geofisica e vulcanologia che si occupa di registrare e catalogare tutti i movimenti tellurici registrati nel Bel Paese e non solo. Per oggi non vengono segnalati particolari sismi nel nostro Paese, di conseguenza gli ultimi che si sono verificati sono quelli di ieri, venerdì 8 ottobre 2021, a cominciare da un’altra scossa in provincia di Forlì-Cesena, in Emilia Romagna, avvenuta precisamente a due chilometri a sued est della località di Bertinoro.

Il movimento tellurico è stato di magnitudo 2.1 gradi sulla scala Richter ed è stato registrato alle ore 11:08 di ieri mattina con coordinate geografiche di 44.132 gradi di latitudine, 12.145 di longitudine, e una profondità di 6 chilometri sotto il livello del mare. Come riferisce la Sala Sismica INGV-Roma, i comuni limitrofi e che potrebbero aver avvertito il sisma sono quelli di Forlimpopoli, Meldola, Cesena, Forlì e Predappio. Altro terremoto avvenuto sempre ieri e non oggi, è quello in provincia di Perugia, in località Campello sul Clitunno.

TERREMOTO OGGI A FORLI’, FOGGIA E PERUGIA: TUTTI I DETTAGLI

Anche in questo caso la scossa ha avuto una magnitudo di 2.1 gradi sulla scala Richter, e l’evento si è verificato alle ore 6:01 di ieri mattina, classificato con coordinate geografiche di 42.826 gradi di latitudine, 12.825 di longitudine, e una profondità di 13 km. Nella zona sono stati segnalati i comuni di Vallo di Nera, Cerreto di Spoleto, Trevi, Sant’Anatolia di Narco e Sellano, tutti paesi del perugino, mentre, a livello di città, troviamo Foligno a 18 chilometri e Terni a 33.

Infine segnaliamo un terremoto registrato alle ore 5:33 di ieri mattina presso la costa garganica, in provincia di Foggia (Puglia). L’evento in questo caso è stato di magnitudo 2.4 gradi sulla scala Richter ed ha avuto una profondità di 27 chilometri sotto il livello del mare. Essendosi verificato al largo, lontano dalla costa, nelle vicinanze si trovano solo Rodi Garganico e Ischitella, mentre la città più vicina all’epicentro risulta essere Manfredonia, distante 48 chilometri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA