Terremoto oggi Terni M 2.7/ Ingv ultime notizie, diverse scosse ad Acquasparta

- Davide Giancristofaro Alberti

Nelle ultime ore si sono verificate una serie di scosse di terremoto in quel di provincia di Terni, precisamente ad Acquasparta

terremoto terni 2021 ingv 628x300
Terremoto Terni (Ingv)

Sono diverse le scosse di terremoto che si sono verificate oggi in Italia, a cominciare da una di magnitudo 2.7 gradi sulla scala Richter in quel di Acquasparta, in provincia di Terni (regione Umbria). Come fatto sapere dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l’evento tellurico è stato registrato alle ore 3:55 della notte passata, quella fra martedì 31 agosto e mercoledì 1 settembre 2021, e l’epicentro è stato localizzato in una zona con coordinate geografiche pari a 42.692 gradi di latitudine, 12.553 di longitudine e una profondità di 9 chilometri sotto il livello del male.

Stando a quanto fatto sapere dalla Sala Sismica INGV-Roma, i comuni più vicini alla zona del sisma sono stati quelli di Montecastrilli, San Gemini, Avigliano Umbro e Todi, tutti in provincia di Terni, oltre a Massa Martana, nel perugino. A livello di cittadine si segnala invece Terni a 16 chilometri dall’epicentro, quindi Foligno a 32, Viterbo a 48 e infine Perugia sempre a 48 chilometri. Altro terremoto oggi sempre ad Acquasparta e sempre di magnitudo 2.7 gradi sulla scala Richter, registrato alle ore 2:39, mentre all’1:37 è stata segnalata un’altra scossa, questa volta di magnitudo 2.2 gradi sulla scala Richter.

TERREMOTO OGGI AD ACQUASPARTA E IN PROVINCIA DI FORLI’-CESENA

Poco dopo la mezzanotte, di preciso alle 00:36, l’Ingv ha invece registrato un terremoto in Romagna, in quella della località di Premilcuore, in provincia di Forlì Cesena. In questo caso di è trattato di una scossa di magnitudo 2.6 gradi, con epicentro classificato con coordinate geografiche pari a 43.984 gradi di latitudine, 11.759 di longitudine, e un ipocentro, una profondità, di 6 chilometri sotto il livello del mare.

Portico e San Benedetto, Tredozio, Rocca San Casciano, Galeata e Santa Sofia, i comuni più vicini all’epicentro, mentre le città nella zona sono quelle di Forlì (distante 35 chilometri circa), quindi Faenza, Imola, Cesena e infine, a 47 km dall’epicentro, Firenze. In tutti i terremoti che vi abbiamo elencato in questa pagina non si sono registrati danni a cose e/o a persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA