TG MEETING 2019/ Ed. 18 agosto 2019: Casellati e gli incontri nel giorno di apertura

- Maria Pia Petraroli

Tg Meeting, 18 agosto 2019. Tante le storie e i protagonisti di oggi, tra questi la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati

casellati_consultazioni_quirinale_senato_lapresse_2018
Maria Elisabetta Alberti Casellati (LaPresse)

Ritorna l’appuntamento con Tg Meeting, dedicato agli eventi e ai protagonisti del Meeting di Rimini, che si tiene dal 18 al 24 agosto. Tante le storie e tanti i protagonisti di oggi, tra questi la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ha inaugurato l’evento; i numerosi volontari della manifestazione, spesso invisibili, e molti altri ancora. 

Sono 179 gli incontri in programma con 625 relatori, 25 gli spettacoli, 20 le mostre, 35 le manifestazioni sportive che animeranno la settimana riminese. A salutare la 40esima edizione del Meeting la benedizione di Papa Francesco e il messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il primo si è soffermato sul tema di quest’anno “Nacque il tuo nome da ciò che fissavi”, ricordando che gli individui, soprattutto quelli in fuga da guerra e povertà, devono essere considerati come persone, storie e volti, non come numeri. Mattarella ha elogiato la manifestazione descrivendola come di un’occasione di incontro, di scambio di esperienze e di crescita culturale. 

Oggi è stato il giorno della presidente del Senato Casellati, che durante la giornata ha visitato il Meeting, soffermandosi in alcuni stand e mostre. Nel suo discorso, che ha aperto la manifestazione, ha posto l’attenzione sui bisogni del singolo individuo, calato però nella dimensione sociale: dalla famiglia agli amici alla scuola.

È stato anche il giorno che ha visto il ritorno in Europa di Tony Vaccaro, il grande reporter italo-americano, oggi novantaseienne, uno dei maestri indiscussi della fotografia contemporanea e il più grande dei fotografi di guerra che documentò lo sbarco in Normandia e la liberazione del Sud Italia. Vaccaro, accolto da un applauso fragoroso, ha fissato con la sua macchina fotografica istanti di storia che rimangono e ci parlano ancora oggi. Ecco cosa ha raccontato alle telecamere del TgMeeting.

La giornata è proseguita con un incontro dal titolo “Salute è/e carità”, a cui hanno partecipato Virginio Bebber, presidente di Aris (Associazione religiosa istituti socio-sanitari), Lucia Mossucca, infermiera al Cottolengo e suor Annamaria Villa, responsabile dell’Opera San Francesco di Milano, un’associazione che offre ai poveri assistenza gratuita e accoglienza, ma anche ascolto e protezione. Suor Villa, che è stata intervistata nel servizio qui di seguito, si occupa del poliambulatorio dell’Osf e ha sempre avuto a cuore i bisogni delle persone in gravi difficoltà, dagli immigrati alle vittime di violenza.

L’attenzione agli ultimi e alle persone ai margini anche nell’incontro che ha visto protagonista Gianluca Guida, direttore dell’Istituto penale minorile di Nisida. Si tratta della sua prima volta al Meeting, in occasione del quale ha partecipato all’incontro “Vedendo, abbracciamo e incontriamo. Belli dentro” insieme a Claudio Burgio, fondatore e presidente dell’associazione Kayros Onlus, Felice Iovinella, architetto e responsabile del laboratorio edile di Nisida e l’associazione “Famiglie per l’Accoglienza”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA