Tiziana Giardoni, moglie Stefano D’Orazio/ Foto “2 mesi senza te, è dura amore mio!”

- Emanuela Longo

Due mesi dalla morte di Stefano D’Orazio: la dedica di Tiziana Giardoni, moglie del batterista dei Pooh, su Instagram

Tiziana Giardoni, moglie di Stefano D'Orazio
Tiziana Giardoni, moglie di Stefano D'Orazio (Instagram)

Sono passati due mesi esatti dalla morte di Stefano D’Orazio, l’indimenticabile batterista dei Pooh scomparso in seguito alle complicazioni del Covid. Oggi, a sentire fortemente la sua mancanza è stata la moglie Tiziana Giardoni, che proprio nel suo ultimo viaggio purtroppo non è riuscita a stargli accanto come avrebbe voluto, per via di quelle maledette distanze imposte dalla pandemia. Attraverso il suo profilo Instagram, la donna ha postato una foto che li ritrae insieme, sereni e sorridenti, accompagnandola dalla didascalia: “2 mesi senza il calore delle tue carezze .. senza il tuo sorriso .. senza il mio mondo .. e’ dura amore mio!”.

Una frase semplice ma nella quale ha voluto contenere tutto il suo dolore e quell’amore che non potrà mai cancellare. Immancabile anche una pioggia di commenti e like con parole di sostegno e solidarietà in un momento così difficile per Tiziana: “Pensalo e lui e vicino a te”, ha commentato un utente nel tentativo di spazzare via un po’ di tristezza. “Forza Tiziana, Stefano da lassù ti è vicino”, il messaggio di un’altra sua follower.

TIZIANA GIARDONI, MOGLIE STEFANO D’ORAZIO: IL DOLORE SU INSTAGRAM

Molti utenti social hanno deciso di esprimere “silenziosamente” la propria vicinanza a Tiziana Giardoni, moglie di Stefano D’Orazio, postando semplicemente l’emoji di un cuore, la stessa che tre giorni fa la donna aveva usato nella didascalia ad un altro scatto che la immortalava ancora con il compianto marito. “Ogni volta che apro Instagram e vi vedo… ho un tuffo al cuore… e mi rattristo più di quanto non lo sia già per l’accaduto e per te. Un abbraccio”, aveva scritto una sua follower. Nessuna parola aveva invece accompagnato il precedente post Instagram caratterizzato da un’immagine che parlava da sè, ovvero la sagoma di un uomo in lontananza, su uno sfondo blu notte che confondeva il cielo dal mare, con la scritta emblematica: “Un silenzio insopportabile… manchi terribilmente”. Le feste natalizie che stanno per concludersi sono state per Tiziana fonte di un dolore incommentabile dopo a dominare le giornate di Tiziana sono stati i ricordi. Lo scorso 26 dicembre, il giorno successivo al Natale, nel postare una foto festosa con Stefano la donna si era limitata a scrivere: “Questo era tutto ciò che avrei voluto..nulla di più!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tiziana (@tiziana_giardoni)



© RIPRODUZIONE RISERVATA