Tommy Agosta/ “Il mio taxi Juventus? Un emiro mi ha offerto 100mila euro ma…”

- Davide Giancristofaro Alberti

A I Fatti Vostri la storia di Tommy Agosta, un tassista di Torino che vanta un taxi davvero speciale, completamente ricoperto di firme della Juventus

tommy 640x300 Tommy Agosta a I Fatti Vostri

Tommy Agosta, tassista speciale di Torino, ha rifiutato un’offerta di un emiro da 100mila euro per il suo taxi: “Il mio taxi è unico perchè è tutto autografato da tutti i giocatori della Juventus. Il primo è stato Cannavaro, che per scherzo mi ha firmato la capotte. Io ho pensato di farlo firmare agli altri. Tantissimi i giocatori che mi hanno fatto le firme, da Buffon a Chimenti, Platini, Tevez, Marchisio, Bonucci, Chiellini, presidenti come Boniperti, Blanc, tutti”.

In studio arriva quindi un messaggio di Chiellini e Tommy Agosta appare emozionato: “In questi anni è nato un rapporto di amicizia, è una grande famiglia, ogni volta che vedo Giorgio… lo conosco da tanti anni, è una persona a modo sia nel gioco che nella vita. Martinez è amico di mio figlio, Appiah ha battezzato mia figlia Sofia, sono nate delle unioni”. Qualche aneddoto divertente di Tommy Agosta: “Una corsa che non dimenticheò mai è stata quella con Mike Bongiorno, personaggio straordinario, grande juventino. Quella volta doveva partire per Milano, mi aveva detto se potevo dargli un passaggio. Lo vedevo in tv e vederlo accanto a me fu un’emozione grandissima”.

TOMMY AGOSTA: “CON CANNAVARO HO TRASPORTATO LA COPPA DEL MONDO”

Su Cannavaro: “Mi ha chiamato e mi ha detto se andavo a prenderlo che aveva con se una cosa importante, sono andato a prenderlo all’aeroporto e c’era la Coppa del Mondo. Poi l’abbiamo portata a Gianluca Pessotto, è stata un’emozione grande. Non ho potuto fare foto per rispetto ma è stato emozionante, è come avere in mano un bambino”. Tommy Agosta è anche un grande amico di Boniperti: “A modo, rispettosa, una persona di altri tempi”. Ma se un giocatore dell’Inter dovesse fare un autografo sul suo taxi? “No, gli direi di no, solo Juventus, neanche sulla ruota di scorta. A quale autografo sono affezionato di più? A quello di Boniperti… ma c’è anche quello di John Elkann, Cristiano Ronaldo, persone che sono nella storia del calcio”. Ma gli altri tifosi cosa dicono? “Ad alcuni viene l’orticaria poi però è una cosa simpatica, vedono le firme si incuriosiscono”.

Come detto in apertura un emiro ha offerto 100mila euro a Tommy Agosta per il suo taxi: “Siamo affezionati come famiglia, poi è il mio lavoro, è una seconda casa. E’ un ricordo di tanti aneddoti, ho passato una vita”. In conclusione Tommy Agosta ha fatto un appello: “Mi piacerebbe avere l’autografo di Zlatan Ibrahimovic…”





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Juventus

Ultime notizie