Tosca D’Aquino: “Mi ha inventata Pippo Baudo”/ “I miei figli? Mi paragonano…”

- Stella Dibenedetto

Tosca D’Aquino ripercorre le tappe della sua carriera alla Vita in diretta estate e racconta che tipo di mamma è con i figli Edoardo e Francesco.

L’attrice Tosca D’Aquino
L’attrice Tosca D’Aquino

Tosca D’Aquino ripercorre le tappe della sua carriera in un’intervista rilasciata ai microfoni de La vita in diretta estate. Con Roberta Capua, l’attrice napoletana che ribadisce di chiamarsi Tosca all’anagrafe e di non avere un nome d’arte, ricorda il momento che diede una svolta alla sua carriera. Era il 1986 e Tosca debuttò con Pippo Baudo nello show Fantastico. “Ha detto l’ho inventata io?”, chiede scherzando Roberta Capua. “E’ vero perchè io avevo già lavorato, ma a Fantastico dell’86 che era un programma visto da tutti entrai che non mi conosceva nessuno e all’uscita già filmavo gli autografi quindi veramente Pippo può dire l’ho inventata io”, ricorda la D’Aquino.

Tosca, poi, ringrazia Leonardo Pieraccioni che la volle nel film “Il ciclone” e Giorgio Panariello con cui fu protagonista dello show Torno sabato.

Tosca D’Aquino e il suo ruolo di mamma: “Sono molto severa”

Attrice, donna in carriera, ma anche mamma e moglie. Molto riservata, l’attrice non ama molto parlare della sua vita privata, ma ai microfoni di Roberta Capua, si lascia andare ad una confidenza. Mamma di Edoardo e Francesco, Tosca D’Aquino confessa di essere una mamma severa.

Tutti pensano che facendo l’attrice possa essere una madre molto permissiva. Loro, invece, mi paragonano alla Merkel. Sono un punto d’acciacio con amore e dolcezza, ma sono molto severa”, confessa l’attrice che spiega di non temere affatto il tempo che passa. “Sono sicura che più crescerò e invecchierò e più avrò dei ruoli fantastici da fare”, conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA