ULTIME NOTIZIE/ Oggi ultim’ora coronavirus: Dl Rilancio, fiducia Camera con 318 Sì

- Fabio Belli

Ultime notizie, ultim’ora oggi. Camera conferma fiducia al Decreto Rilancio con 308 voti a favore, domani ultima votazione (8 luglio 2020)

camera deputati
L'Aula di Montecitorio (LaPresse)

In serata alla Camera è giunto il primo voto di fiducia al Decreto Rilancio dopo quasi due mesi dal varo in CdM: la maxi “manovra” di primavera con le varie misure anti-Covid ha visto la maggioranza confermata a Montecitorio con 308 voti a favore, 231 contrari e 2 astenuti. Ora l’assemblea della Camera continuerà i vari ordini del giorno e poi domani mattina dalle ore 7 provvederà alla votazione finale (non prima delle ore 12) prima di passare il testo al Senato, qualora non vi siano impedimenti e voti di fiducia venuti meno. Per il momento il Governo tiene al netto delle divisioni su alcuni emendamenti votati: è Forza Italia che contesta l’operazione generale del Dl Rilancio con l’intervento di Paolo Russo prima del voto odierno di fiducia «complicherà la vita a famiglie e imprese. Abbiamo provato in tutti i modi a migliorare questo provvedimento ma abbiamo registrato un atteggiamento pregiudiziale e ostile di impermeabilità ontologica. Ci siamo avvicinati a quest’ennesimo provvedimento anti-Covid con lo spirito di chi convinto che per affrontare un’emergenza nazionale tutti bisogna stare dalla stessa parte e, invece, abbiamo scoperto l’ennesimo balletto di rinvii, titubanze, incertezze, veti incrociati, pregiudizi ideologici e scaramucce politiche tra rossi e gialli».

Ultime notizie Usa: più di 60mila infetti al coronavirus

Pandemia senza fine negli Stati Uniti dove il coronavirus sta continuando la sua avanzata inesorabile, contagiando ogni giorno migliaia di persone. Dopo la flessione degli ultimi giorni, nelle scorse 24 ore il numero relativo ai nuovi infetti è tornato a registrare un nuovo clamoroso picco, più di 60mila in un solo giorno, record assoluto non soltanto per la nazione oltre oceano ma per il mondo intero. Gli Stati Uniti si confermano quindi il focolaio del mondo con il record di positivi e di morti, ma il presidente Donald Trump continua a dispensare ottimismo e su Twitter ha postato: “Il tasso di mortalità è sceso di dieci volte”. Sono molti quelli che hanno criticato la gestione dell’emergenza da parte del tycoon, e secondo gli analisti, il coronavirus potrebbe rappresentare un duro colpo per le aspirazioni di Trump a ruolo di prossimo presidente Usa. Intanto nelle scorse ore l’America del Nord ha ufficializzato l’uscita dall’Oms. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie Brasile, Bolsonaro positivo al Covid-19

Nel bollettino odierno diramato dal Ministero della Salute torna a salire il numero dei guariti, ma anche quello dei decessi, che sono stati 30 in totale nel nostro Paese. Diminuisce il numero dei nuovi contagi, dopo due giorni di aumento, seppure nella giornata odierna sia stato effettuato un numero doppio di tamponi rispetto a ieri. Il calo più forte dei nuovi positivi si è registrato in Lombardia, con soli 53 positivi dopo che ieri ne erano stati registrati 111. Il Lombardia si è avuto però anche il maggior numero di decessi 13, con il veneto che è salito a quota 10. Solo altre 4 regioni hanno fatto registrare nuovi morti. In totale i nostri connazionali colpiti dal Covid 19 sono quasi 242mila,

ULTIME NOTIZIE BRASILE, BOLSONARO POSITIVO AL CORONAVIRUS

Dopo l’effettuazione dei test è stato lo stesso presidente del Brasile Bolsonaro a dare la notizia della sua positività al Covid 19, ma senza mostrare preoccupazioni, nel corso dell’incontro con la stampa che si è svolto presso il Palazzo dell’Alvorada. Il presidente è apparso abbastanza mesto e desolato dopo aver conosciuto i risultati dei test che sono stati eseguiti a Brasilia, presso un ospedale militare. Tutti gli impegni presenti nell’agenda di Bolsonaro per i prossimi giorni sono stati naturalmente rinviati ed anche alcuni ministri hanno effettuato il test, così come Todd Chapman, ambasciatore degli Stati Uniti in Brasile che era stato assieme a Bolsonaro per i festeggiamenti dello scorso 4 luglio, senza l’utilizzo delle mascherine protettive. Ora si cerca di contattare tutte le persone che sono state in contatto con il presidente nei 14 giorni precedenti la comparsa dei sintomi.

ULTIME NOTIZIE GOVERNO, OK A DECRETO SEMPLIFICAZIONE

Dopo una lunga riunione del Consiglio dei Ministri, il Premier Conte ha potuto comunicare l’approvazione del cosiddetto “decreto semplificazione”, con il quale vengono sbloccate una serie di opere pubbliche, 130 in totale, che dovranno fare da traino all’economia italiana nei prossimi anni. Tra le opere che sono state “sbloccate” anche la TAV ed il Mose. Nel decreto sono comprese anche misure urgenti che riguardano l’ambiente e la green economy.

ULTIME NOTIZIE PIL, PEGGIOR CALO IN EUROPA E’ DELL’ITALIA

L’UE ha reso note le nuove previsioni per il Pil del 2021 riguardanti i vari paesi europei. Per quanto riguarda l’Italia, il dato è il peggiore tra tutti con un calo pari all’11,2%, mentre la Spagna avrà un calo del 10,9% e la Francia del 10,6%. Secondo l’Istat i conti delle aziende italiane sono tali che 1 su 3 rischia di dover chiudere nel corso dell’anno. Anche i dati relativi alla cassa integrazione fanno preoccupare in quanto sono ancora due milioni i lavoratori in attesa di ricevere i contributi. Alcuni timidi segnali di ripresa dopo le riaperture sono stati fatti registrare dalle vendite al dettaglio.

ULTIME NOTIZIE OSPEDALE BAMBIN GESU’, SEPARATE GEMELLE SIAMESI

Nell’ospedale romano del Bambin Gesù è stato eseguito con successo un delicatissimo intervento chirurgico che ha consentito la “separazione” di due gemelle “siamesi“, unite per la testa. L’intervento è stato eseguito dopo una fase di studio che è durata oltre 1 anno. Le due gemelline, che hanno 2 anni di età, erano arrivate in Italia dal Centrafrica e la loro “fusione cerebrale” era di un tipo rarissimo e che ha richiesto un intervento molto delicato, che i medici dell’ospedale romano hanno effettuato con molta attenzione e cautela. Ottenendo il risultato sperato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA