Uomini e Donne/ Anticipazioni puntata 19 novembre: Andrea Nicole in crisi?

- Stella Dibenedetto

Uomini e Donne, anticipazioni puntata 19 novembre: Andrea Nicole delusa da Ciprian? Il gesto del corteggiatore che potrebbe cambiare tutto.

andrea nicole tronista trans uomini donne 640x300
Andrea Nicole, tronista Uomini e Donne

Uomini e Donne, anticipazioni puntata 19 novembre

Andrea Nicole protagonista indiscussa della puntata di Uomini e Donne in onda oggi, venerdì 19 novembre, alle 14.45. Dopo il colpo di scena che hanno regalato Ida Platano e Diego Tavani che, dopo aver annunciato la scelta di andare via insieme sono rimasti in studio per volere del cavaliere, oggi, protagonista della puntata, dovrebbe essere Andrea Nicole. Il percorso della tronista è ormai agli sgoccioli. Andrea Nicole prova un forte interesse sia per Alessandro che per Ciprian. La tronista ha baciato entrambi non nascondendo i propri sentimenti, ma la parte finale del suo trono si sta rivelando più difficile del previsto.

Secondo le anticipazioni del Vicolo delle News, Ciprian non dovrebbe essere presente in studio, turbato dal feeling sempre più evidente tra Andrea Nicole e Alessandro. Come reagirà la tronista? Andrà a riprendersi Ciprian o lascerà che sia lui a tornare in studio per continuare la loro conoscenza?

Uomini e Donne: Armando Incarnato nella bufera?

Nel corso dell’ultima puntata settimanale di Uomini e Donne non mancherà il momento dedicato al trono over. Chi siederà al centro dello studio? Tra le dame che hanno delle frequentazioni ci sono Isabella Ricci e Jessica che stanno conoscendo rispettivamente Fabio e Marcello. Quest’ultimo, tuttavia, dalle anticipazioni, dovrebbe finire nel mirino di Armando Incarnato.

Il cavaliere napoletano non ha mai creduto al cavaliere napoletano e oggi potrebbe puntare il dito contro Marcello che, nella scorsa puntata del dating show di canale 5, si è emozionato per una bellissima lettera che gli ha scritto Jessica. Non essendoci anticipazioni ufficiali, tuttavia, i protagonisti della puntata potrebbero essere altri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA