Video/ Ajax Napoli (1-6) gol e highlights: la macchina da guerra di Spalletti

- Stefano Belli

Video Ajax Napoli (risultato finale 1-6): gol e highlights della partita valevole per la fase a gironi di Champions League. I partenopei si scatenano e umiliano i lancieri.

napoli simeone Napoli, Giovanni Simeone (Foto LaPresse)

VIDEO AJAX NAPOLI 1-6

Il Napoli fa paura, e non è un modo di dire: nessuna squadra italiana aveva mai segnato 13 gol nelle prime 3 partite della fase a gironi di Champions League, numeri che al giorno d’oggi possono permettersi solamente il Bayern Monaco e il Manchester City. I partenopei sono diventati una macchina da guerra che funziona alla perfezione, e meno male che mancava Osimhen, altrimenti la punizione per l’Ajax sarebbe stata ancora più severa. I lancieri hanno cercato di affrontare i partenopei a viso aperto, trovando in maniera fortunosa il gol del momentaneo vantaggio con Kudus che si vede arrivare addosso il pallone calciato da Taylor, Meret resta spiazzato e i lancieri sembrano aver messo subito la gara in discesa.

Ma appena hanno trovato un po’ di spazi, gli uomini di Spalletti si sono letteralmente scatenati: il pareggio è opera di Raspadori con Lozano in fuorigioco che riesce a non interferire nell’azione. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva l’incornata vincente di Di Lorenzo che ribalta la situazione iniziale. I ragazzi di Schreuder accusano il colpo e poco prima dell’intervallo Anguissa innesca Zielinski che in campo aperto si invola per il tris.

CLICCA QUI PER IL VIDEO AJAX NAPOLI (1-6)

Il secondo tempo comincia nel peggiore dei modi per l’Ajax, sul rinvio di Pasveer i lancieri pasticciano e regalano il pallone ad Anguissa che ringrazia e serve Raspadori per la doppietta personale e il poker che chiude definitivamente i giochi quando manca ancora un’eternità al novantesimo. Il Napoli non ha alcuna pietà degli avversari, Tadić – che si farà espellere per somma di ammonizioni, disastrosa la prova del serbo e siamo gentili con lui – prova a mettere in guardia Kvaratskhelia con un intervento intimidatorio, ma così facendo provoca solamente la rabbia del georgiano che nell’azione successiva ubriaca i difensori avversari e la piazza all’angolino per la cinquina.

Spalletti non vuole correre rischi e fa ricorso al turnover, anche i nuovi entrati però vogliono fare bella figura: Elmas sfiora a più riprese la gloria personale, Ndombélé viene fermato solamente dalla traversa, Simeone invece è più fortunato e fissa il risultato sul 6 a 1. Il primo posto nel gruppo A di Champions League sembra blindato, se i valori di forza resteranno questi il Liverpool dovrà accontentarsi della piazza d’onore.

VIDEO AJAX NAPOLI 1-6, IL TABELLINO

AJAX-NAPOLI 1-6 (1-3)

AJAX (4-3-3): Pasveer; Rensch (84’ Baas), Timber (80’ Grillitsch), Bassey, Blind; Berghuis (72’ Brobbey), Álvarex, Taylor (72’ Klaassen); Tadić, Kudus; Bergwijn. All. Alfred Schreuder.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo (84’ Zanoli), Kim, Rrahmani, Olivera; Anguissa, Lobotka (80’ Gaetano), Zielinski (46’ Ndombélé); Lozano, Raspadori (64’ Simeone), Kvaratskhelia (64’ Elmas). All. Luciano Spalletti.

ARBITRO: François Letexier (FRA).

AMMONITI: 21’ Raspadori (N), 30’ Timber (A), 38’ Tadić (A).

ESPULSO: 73’ Tadić (A) per somma di ammonizioni.

RECUPERO: 1’ pt, 1’ st.

MARCATORI: 9’ Kudus (A), 18’ e 47’ Raspadori (N), 33’ Di Lorenzo (N), 45’ Zielinski (N), 63’ Kvaratskhelia (N), 81’ Simeone (N).





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Napoli

Ultime notizie