Video/ Atalanta Milan (2-3) gol e highlights: Pioli vince un derby spettacolo!

- Alessandro Rinoldi

Video Atalanta Milan (2-3) gol e highlights: Pioli vince un derby spettacolo a Bergamo, nella sfida lombarda grande posticipo della settima giornata di Serie A

Tonali Milan
Sandro Tonali, Milan (Foto LaPresse)

Al Gewiss Stadium di Bergamo il Milan supera l’Atalanta in trasferta al termine di una partita ricca di gol, come possiamo ammirare nel video Atalanta Milan 2-3. Nel primo tempo gli ospiti allenati da mister Pioli cominciano la partita nel migliore dei modi riuscendo a passare in vantaggio già al 1′ quando il capitano Calabria insacca in tap-in la sfera inzialmente respinta da Musso sul suggerimento in profondità offertogli da Theo Hernandez. I padroni di casa faticano a reagire complici le parate strepitose di Maignan su Zappacosta e Zapata oltre a perdere prematuramente per infortunio Pessina già al 24′, quando è stato rimpiazzato da Pezzella. I rossoneri trovano il gol del raddoppio al 43′ per merito di Tonali, approfittando di un erroraccio commesso da Freuler, e nel secondo tempo Saelemaekers e Calabria vanno vicini alla nuova marcatura in più di un episodio.

Nell’ultima parte dell’incontro Leao triplica per i milanesi con l’aiuto di Hernandez al 78′ ma i nerazzurri riaprono il match attraverso il calcio di rigore fischiato per fallo di mano di Messias e trasformato da Zapata all’86’ e ci credono fino alla fine sfiorando soltanto la rimonta quando Pasalic accorcia ulteriormente le distanze nel recupero al 90’+4′, liberato dal solito Zapata. I tre punti conquistati lontano dalle mura amiche in questo settimo turno di campionato permettono al Milan di salire a quota 19 nella classifica della Serie A mentre l’Atalanta non si muove, rimanendo ferma con i suoi 11 punti.

CLICCA QUI PER IL VIDEO ATALANTA MILAN

VIDEO ATALANTA MILAN: STATISTICHE E TABELLINO

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come la partita sia stata frenetica e molto combattuta a cominciare dal possesso palla finale favorevole all’Atalanta con il 62%, dato questo supportato pure da un maggior numero di passaggi completati, ovvero 380 contro 273. I rossoneri hanno però effettuato più recuperi, ben 36 a 27 dei quali 11 per il solo Kjaer, ed hanno saputo distinguersi in fase offensiva per conclusioni indirizzate nello specchio della porta, 7 a 6, oltre ad occasioni da gol, sempre 7 a 6 con Zapata in evidenza con 3 chances e 3 tiri in porta.

Infine, sotto l’aspetto disciplinare, Marco Di Bello, proveniente dalla sezione di Brindisi, la squadra più scorretta della serata è stata il Milan a causa del 14 a 13 nel computo dei falli e l’arbitro  ha estratto il cartellino giallo per sei volte ammonendo rispettivamente De Roon da un lato, Diaz, Tomori, Messias, Leao e Pioli dall’altro.

Atalanta-Milan 2 a 3 (p.t. 0-2)
Reti: 1′ Calabria(M); 43′ Tonali(M); 78′ Leao(M); 86′ RIG. Zapata(A); 90’+4′ Pasalic(A).
Assist: 78′ Hernandez(M); 90’+4′ Zapata(A).
ATALANTA (3-4-2-1) – Musso; Djimsiti, Demiral(46′ Koopmeiners), Palomino; Zappacosta, de Roon, Freuler(87′ Pašalić), Mæhle(56′ Muriel); Malinovskyi(56′ Iličić), Pessina(24′ Pezzella); Zapata. A disp.: Rossi, Sportiello; Lovato, Scalvini; Miranchuk; Piccoli. All.: Gasperini.
MILAN (4-2-3-1) – Maignan; Calabria, Tomori, Kjær, Hernández(80′ Ballo-Touré); Tonali(80′ Bennacer), Kessie; Saelemaekers, Díaz(73′ Messias), Leão(90′ Pellegri); Rebić. A disp.: Jungdal, Tătărușanu; Conti, Gabbia, Kalulu, Romagnoli; Castillejo; Maldini. All.: Pioli.
Arbitro: Marco Di Bello (sezione di Brindisi).
Ammoniti: 41′ De Roon(A); 42′ Diaz(M); 52′ Tomori(M); 85′ Messias(M); 88′ Leao(M); 90’+5′ Pioli(M).



© RIPRODUZIONE RISERVATA