Video bacio Ronaldo-Dybala in Juventus Parma/ Virale l’esultanza “affettuosa” ma…

- Silvana Palazzo

Bacio tra Cristiano Ronaldo e Dybala in Juventus-Parma: video. Virale l’esultanza “affettuosa” tra i due attaccanti ma… Ecco cosa è successo

dybala ronaldo bacio juveparma
Dybala e Ronaldo, bacio fortuito in Juventus-Parma

Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo, la coppia di attaccanti della Juventus al “bacio”. Ieri hanno deciso la partita contro il Parma, permettendo alla squadra di volare a +4 dall’Inter, ma oggi stanno facendo parlare per un bacio fortuito. Il video che lo riprende sta diventando virale. Si tratta di un bacio fortuito tra i due giocatori. È successo durante l’esultanza per il 2 a 1 segnato da Cristiano Ronaldo su assist del calciatore argentino. Le teste dei due giocatori si sfiorano nell’abbraccio, quasi baciandosi, allora i tifosi della Juventus hanno condiviso subito sui social questo momento… al bacio. Se ci si sofferma sull’immagine si nota appunto il bacio tra i due, ma dal video si evince che i due campioni durante la corsa si sono semplicemente sfiorati prima di abbracciarsi. Questo momento comunque ha fatto subito il giro dei social, facendo sorridere i tifosi bianconeri per “l’intesa” dimostrata dai due giocatori.

JUVENTUS, RONALDO E DYBALA “AL BACIO”

Non è il primo momento “affettuoso” tra Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo. Già dopo la vittoria della Juventus contro l’Inter avevamo assistito ad un momento di tenerezza. Al termine della partita, infatti, il fuoriclasse portoghese e Leonardo Bonucci hanno scherzato con la “Joya” davanti alle telecamere in collegamento con Sky Sport. Prima arrivò CR7 che gli stampò un bacio sulla guancia, invece il difensore della Juventus gli diede un bacio sulla nuca. Un momento di allegria e tenerezza che si è ripetuto ieri durante Juventus-Parma e che conferma l’armonia che c’è nello spogliatoio bianconero. Un altro ingrediente importante per la corsa scudetto, in un momento della stagione particolarmente delicato, visto che l’Inter resta all’inseguimento e la Lazio è in uno stato di grazia. Serve dunque anche questo “feeling” per fare poi la differenza in campo? A quanto pare sì… Intanto di seguito vi riportiamo il video.



© RIPRODUZIONE RISERVATA