Video/ Brondby Lione (1-3) highlights e gol: Cherki si presenta con una doppietta!

- Stefano Belli

Video Brondby Lione (risultato finale 1-3): highlights e gol della partita valevole per il 5^ turno del gruppo A di Europa League. Cherki trascina gli ospiti che restano a punteggio pieno.

Lione esultanza Europa League lapresse 2021 640x300
I giocatori del Lione (Foto LaPresse)

Il Lione, già matematicamente primo e qualificato direttamente agli ottavi di Europa League, non ha regalato nulla al Brondby che doveva vincere a tutti i costi per sperare ancora nel secondo posto. Nonostante il turnover effettuato dal tecnico Bosz, i transalpini si impongono con il risultato di 1-3 e restano a punteggio pieno, mentre la compagine danese adesso può sperare solamente nel ripescaggio in Conference League ma dovrà battere lo Sparta Praga nello scontro diretto con lo Sparta Praga che si consumerà tra due settimane. Nel primo tempo gli ospiti giocano sul velluto e lasciano l’iniziativa ai padroni di casa che creano comunque pochi pericoli dalle parti di Lopes, solamente a ridosso dell’intervallo Tshiembe va vicino al gol con un colpo di testa su calcio d’angolo che si spegne di poco a lato. A inizio ripresa gli uomini di Frederiksen passano momentaneamente in vantaggio: Hedlund taglia l’area di rigore con un cross rasoterra per Uhre che in spaccata deposita il pallone in rete, i transalpini protestano per un presunto fallo di mano ma la revisione VAR dà ragione al numero 11 che può quindi esultare.

La reazione degli avversari non si fa attendere e nel giro di una decina di minuti il 18enne Cherki mette a segno la sua prima doppietta internazionale, al 57’ Riveros controlla malissimo il pallone dopo la respinta di Hermansen sulla conclusione di Slimani e lo regala al giovanissimo centrocampista francese che ringrazia e insacca, concedendo il bis al 66’ con un magnifico assolo da fuoriclasse consumato a discapito della carta d’identità dove alla voce anno di nascita c’è scritto 2003. Successivamente entra in azione anche Paquetá che a poco meno di un quarto d’ora dal novantesimo crossa per la testa del centravanti algerino che mette il punto esclamativo. I giocatori del Brondby si lamentano per una spinta del numero 20 ma l’arbitro Kabakov non sente ragioni e indica il centrocampista, sarà questa l’ultima emozione di un match che si è acceso nel secondo tempo dopo una prima frazione di gioco soporifera e priva di spunti.

VIDEO BRONDBY LIONE 1-3, IL TABELLINO

BRONDBY-LIONE 1-3 (0-0)

BRONDBY (3-5-2): Hermansen; Heggheim (81’ Rosted), Maxso, Tshiembe; Bruus, Greve (62’ Ben Slimane), Radosevic (74’ Cappis), Frendrup, Riveros (62’ Mensah); Uhre (74’ Divkovic), Hedlund. All. Niels Frederiksen.

LIONE (4-4-2): Lopes; Gusto (87’ Vogel), Da Silva, Lukeba, Henrique; Kadewere (74’ Toko Ekambi), Thiago Mendes (74’ Guimaraes), Habib Keita (74’ Caqueret), Cherki; Dembélé (74’ Paquetá), Slimani. All. Peter Bosz.

ARBITRO: Georgi Kabakov (BUL).

AMMONITI: 27’ Greve (B), 78’ Da Silva (L), 79’ Lukeba (L), 84’ Tshiembe (B).

RECUPERO: 0’ pt, 5’ st.

MARCATORI: 51’ Uhre (B), 57’ e 66’ Cherki (L), 76’ Slimani (L).

CLICCA QUI PER IL VIDEO BRONDBY LIONE, DA UEFA

© RIPRODUZIONE RISERVATA