Video/ Catania Potenza (1-1): highlights e gol. Ferri Marini e Curiale! (Serie C)

- Raffaele Graziano Flore

Video Catania Potenza (risultato finale 1-1): highlights e gol della partita, valida nella 22^ giornata del Campionato di Serie C, girone C.

L'esultanza di Andrea Mazzarani, giocatore del Catania (Foto LaPresse)
Diretta Catania Vibonese (Foto LaPresse)

Nella 22^ giornata di Serie C, Catania e Potenza pareggiano per 1-1 allo stadio Massimino e tornano a casa con un punto a testa che certamente non renderà felice nessuno ma allo stesso tempo non è nemmeno da buttare: come si vede nel video di Catania Potenza, è risultato giusto tra gli etnei e i lucani, con la sfida che almeno dal punto di vista del punteggio si decide tutta nel primo tempo. A passare in vantaggio sono i ragazzi di Giuseppe Raffaele con Ferri Marini che sfrutta un grave errore della difesa rossoazzurra: poi gli ospiti potrebbero pure raddoppiare prima che un calcio di rigore assegnato dal direttore di gara per un fallo in area lucana porti Curiale sul dischetto per l’esecuzione che vale il pareggio dei siciliani. Nella ripresa i ritmi un po’ si abbassano dopo una ghiotta occasione per il potentino Coccia: complice la girandola dei cambi e qualche errore di troppo, il risultato non cambia più anche se al minuto 81 il neo entrato Curcio ha sulla testa la palla del 2-1 ma non inquadra lo specchio della porta difesa da Ioime. Con questo pari il Catania sale dunque a quota 30 ma resta distante dieci lunghezze proprio dal Potenza che a 40 punti perde un po’ di contatto dal terzetto di testa ma resta comunque nei piani alti della graduatoria del proprio girone.

VIDEO CATANIA POTENZA: LE DICHIARAZIONI

Al termine della partita che ha visto Catania e Potenza impattare per 1-1 sono arrivate le dichiarazioni dei vulcanici Cristiano Lucarelli e Salvatore Caiata, rispettivamente tecnico degli etnei e presidente dei lucani. Il primo, parlando coi giornalisti della gara, ha attaccato subito dicendosi sconcertato: “Quando da giocatore venivo qui avevo timore, oggi invece sembra che tutti siano autorizzati a fare i padroni” ha detto il coach dei rossoazzurri riferendosi a un intervista di Caiata a proposito della classe arbitrale, mentre ha ammesso che da giorni non parla con Di Piazza, uno dei suoi giocatori che potrebbe andare via a gennaio. “Il nostro problema non è in attacco dato che i miei producono molto: purtroppo c’è chi lo fa meno di noi e poi vince le partite, comunque resteremo vigili sul mercato e se non troveremo uno più forte di Di Piazza, allora resterà” ha concluso Lucarelli ringraziando il pubblico per l’applauso non scontato a fine gara. Sull’altro fronte, prima del tecnico Giuseppe Raffaele, ha parlato invece il patron del Potenza: “Voglio sottolineare come oggi i nostri tifosi abbiano abbandonato gli spalti non per protesta ma per via dell’incidente tra le tifoserie di Melfi e Rionero che sono costate un morto: questa è una cosa grave che mette in secondo piano l’evento sportivo” ha detto Salvatore Caiata, prima di passare ad analizzare la partita e dicendo che le due squadre si sono affrontate in maniera maschia per un pareggio giusto. “Con Lucarelli ci siamo presi diverse volte nel corso della partita, a Potenza lui cercava di calmare me e oggi ho provato io a calmare lui: è che abbiamo due caratteri focosi…” ha scherzato il presidente dei rossoblu ricordando che fuori dal campo poi a fine gara si sono abbracciati e che tale atteggiamento dovrebbe coinvolgere tutti.”

CLICCA QUI PER IL VIDEO CATANIA POTENZA, HIGHLIGHTS E GOL

© RIPRODUZIONE RISERVATA