Diretta/ Catania Potenza (risultato finale 1-1): pari giusto al “Massimino”

- Claudio Franceschini

Diretta Catania Potenza streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita del Massimino, valida per la 22^ giornata nel girone C della Serie C.

Rossetti Di Piazza Catania gol lapresse 2019
Diretta Catania Potenza, Serie C girone C (Foto LaPresse)

DIRETTA CATANIA POTENZA (1-1): PARI GIUSTO AL “MASSIMINO”

Allo stadio “Massimino” di Catania, gli etnei e il Potenza si dividono equamente la posta in palio con un 1-1 tutto sommato giusto e che è maturato nel corso della prima frazione quando al gol di Ferri Marini per i lucani, che avevano pure sfiorato il raddoppio, ha risposto il penalty di Curiale al minuto 33. Meno emozioni nella ripresa, complice un ritmo che è calato e la girandola di cambi da parte dei due tecnici, Lucarelli e Raffaele, che tuttavia non sono riusciti a imprimere un altro ritmo ai loro: gara che dunque pian piano si è spesa e l’impressione è che a un certo punto le due compagini si siano accontentate di un punto a testa, nonostante al minuto 81 i rossoazzurri abbiano avuto una ghiotta chance per vincerla ma il colpo di testa di Curcio su cross di Di Molfetta non ha trovato la porta difesa da Ioime. Con questo pari la distanza tra Catania e Potenza rimane di 10 punti con gli etnei che salgono a quota 30, mentre i lucani vanno a 40 e restano in scia delle prime. (agg. di R. G. Flore)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Catania Potenza, ma come sappiamo il campionato di Satyaniaerie C (e anche la Coppa Italia di categoria) è esclusiva del portale Eleven Sports che ne trasmette tutte le partite: abbonandovi al servizio o acquistando il singolo evento – ad un prezzo fissato all’inizio della stagione – potrete dunque seguire questa sfida in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

OTTIMA OCCASIONE PER SARNO!

Il secondo tempo della sfida tra Catania e Potenza vede andare in scena lo stesso leitmotiv dei primi 45’ con le due compagini che si affrontano a viso aperto e dando vita a una sfida divertente: pronti via e sono i padroni di casa a sfiorare il punto del 2-1 quando Curiale per poco non trova Barisic libero; al minuto 54’ però i lucani rispondono e sono pericolosi con Coccia che, ancora su errore di Calapai, si trova da solo contro Furlan ma si fa ipnotizzare dal portiere dei siciliani. Successivamente Lucarelli, fiutata l’aria, si gioca i primi due cambi inserendo Saporetti e Curcio al posto di Pinto e Calapai, tuttavia le sostituzioni non hanno granché effetto e un po’ il match si spegne con l’altro tecnico Raffaele che si gioca pure lui due cambi per cercare di dare nuova linfa all’azione potentina. Ma al minuto 71 è Sarno a rendersi pericoloso con un tiro che viene però sventato dall’estremo difensore ospite Ioime. (agg. di R. G. Flore)

PARI SU RIGORE DI CURIALE AL 33′!

Allo stadio “Massimino”, Catania e Potenza sono da poco andate al riposo sul punteggio di 1-1: a decidere per adesso la sfida sono i gol al 15’ di Ferri Marini per i lucani, sfruttando un brutto errore della difesa etnea, e poi un penalty trasformato da Curiale al 33’. Dopo essere andati in vantaggio, gli uomini di Raffaele hanno subito il prevedibile ritorno dei siciliani ma hanno pure sfiorato in una circostanza il raddoppio con un gran tiro di Viteritti. Poi l’episodio chiave: tocco col braccio in area potentina di Giosa e dagli undici metri l’attaccante del Catania batte Ioime e fa esplodere il suo pubblico, 1-1! Nel finale di tempo da registrare invece due ammonizioni nelle file etnee, per Barisic e Calapai, e poco altro con i lucani che provano a finire in avanti ma senza successo. (agg. di R. G. Flore)

GOL AL 15′ DI FERRI MARINI!

Allo stadio “Massimino” di Catania va in scena questo pomeriggio una delle sfide più interessanti del girone C della Serie C, con gli etnei di Cristiano Lucarelli, presi dalle note vicende societarie, che ospitano il rampante potenza di Giuseppe Raffaele, quarto e a ridosso del terzetto leader della graduatoria. E nei primi minuti di gioco i lucani mostrano di non voler solo fare atto di presenza in terra siciliana al cospetto di un avversario dall’elevato blasone anche se i padroni di casa fanno molto possesso palla e provano a trovare l’imbucata. Tuttavia dopo 10’ di studio, a colpire per primi sono i rossoblu ospiti: dopo una grande chance avuta da Di Molfetta, gli ospiti sfruttano un grave errore difensivo di Calapai e Ferri Marini non può far altro che insaccare alle spalle di Furlan: 0-1 e Potenza a sorpresa in vantaggio (15’)! Subito il gol a freddo il Catania prova a riorganizzarsi e al 21’ Barisic al tiro per poco non trova il punto dell’1-1. Successivamente c’è da registrare una ammonizione per parte, a Pinto e Coppola, i primi di questa gara. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI COMINCIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Catania Potenza, incontro del girone C di Serie C che per la formazione dei leoni si annuncia fondamentale, specie dopo il KO subito contro la Ternana nella precedente giornata di campionato. In tale occasione al tecnico Raffaele non era restato che applaudire agli avversari, che avevano giocato meglio: “Dobbiamo prendere coraggio, non ci deve smontare questa sconfitta. Da martedì pensiamo alla prossima partita. Se ci manca qualcosa? Dopo una partita così mancherei di rispetto parlando di mercato. Ci sono partite dove in un campionato puoi subire qualcosa, ma l’avversario di oggi aveva grande qualità. Non posso rimproverare niente ai ragazzi che hanno dato il massimo. Non avremo un contraccolpo, la squadra ha dato il massimo. Dobbiamo lavorare in settimana per migliorare alcune situazioni, per il mercato, vedremo cosa fare”. I fan sperano per oggi chiaramente in un risultato diverso: parola al campo!

I BOMBER

Ci avviciniamo alla diretta di Catania Potenza: gli etnei di Cristiano Lucarelli faticano enormemente a tenere il passo e per il momento sono sì in zona playoff, ma staccati di 8 lunghezze dal quinto posto del Monopoli. La sessione invernale di calciomercato ha fatto registrare l’addio di Francesco Lodi, passato alla Triestina: il centrocampista ha lasciato il Catania dopo due anni e mezzo ma, avendovi già giocato per altre due stagioni e mezza in precedenza, il suo score totale racconta di 50 gol in 205 gare. Erano 5 quest’anno, una meno di Matteo Di Piazza: questo attaccante nell’ultima stagione aveva realizzato 4 reti e dunque adesso ha già migliorato quello score, ma punta ad agganciare le 10 marcature che aveva garantito nel 2017-2018 al Lecce, trascinato in Serie B. Curiosità: nel girone di ritorno Di Piazza aveva segnato nel pareggio interno contro i rossazzurri, mentre all’andata era stato fermato per la prima di tre giornate di squalifica e i salentini avevano perso 3-0 al Massimino. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Catania Potenza, sfida diretta dal signor Marco D’Ascanio, è valida per la 22^ giornata nel girone C della Serie C 2019-2020: squadre in campo alle ore 15:00 di domenica 19 gennaio. Un big match sulla carta, anche se gli etnei sono attardati: poco brillante nella prima parte della stagione, il Catania è reduce dal pareggio contro la Virtus Francavilla con il quale si è assestato al settimo posto in classifica. Una posizione utile per giocare i playoff, ma nella seconda parte di una graduatoria che sta vedendo le big volare: tra queste anche il Potenza, che è quarto con 10 punti di vantaggio sui rossazzurri ma che domenica scorsa ha perso una grande occasione per avvicinare la vetta, perdendo in casa contro la Ternana. Ci aspetta allora una partita interessante: vedremo come andranno le cose nella diretta di Catania Potenza, aspettando la quale possiamo fare qualche valutazione circa le scelte dei due allenatori e analizzare insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA POTENZA

Cristiano Lucarelli può confermare gli undici di Francavilla Fontana, anche se Sarno e Manneh cercano spazio sugli esterni: in Catania Potenza potrebbero essere loro due a giocare a supporto di Di Piazza, con Barisic a giostrare da trequartista. In mediana Biagianti può tornare titolare prendendo il posto di Dall’Oglio e affiancando Rizzo; avremo poi una difesa nella quale Calapai e Pinto agiranno come terzini con Tommaso Silvestri e Andrea Esposito al centro dello schieramento, a protezione del portiere Furlan. Doppia tegola per il Potenza di Giuseppe Raffaele, che ha Emerson e Manuel Ricci squalificati: in difesa si candida allora Di Somma che affiancherebbe Giosa e Luigi Silvestri davanti a Ioime, mentre a centrocampo a fare coppia con capitan Dettori dovrebbe essere destinato Santo D’Angelo. Avremo poi due esterni come Sales e Panico che correranno dalla mediana a formare catene con i laterali del tridente; Viteritti sarà ancora avanzato a destra, Ferri Marini è favorito per l’altra corsia mentre davanti Murano se la gioca con França e Isgrò.

© RIPRODUZIONE RISERVATA