Video/ Cosenza-Cremonese (2-0): highlights e gol, silani ok in casa (Serie B)

- Stefano Belli

Video Cosenza-Cremonese (risultato finale 2-0): highlights e gol del monday night di Serie B. Sciaudone e Riviere riportano al successo i silani, si protrae la crisi dei grigiorossi.

Cosenza_curva_lapresse_2017
La casa del Cosenza, il San Vito (LaPresse)
Pubblicità

Il video con i gol e gli highlights di Cosenza-Cremonese 2-0 contiene le immagini salienti della partita che ha chiuso l’undicesima giornata di Serie B 2019-2020. Tra le mura amiche del San Vito i silani conquistano la seconda vittoria in consecutiva e si rilanciano in classifica allontanandosi dall’ultimo posto, la squadra allenata da Baroni invece si ritrova sempre più immischiata in zona play-out, ad anni luce di distanza dalle posizioni di vertice e dalle ambizioni di inizio stagione. Partenza falsa per i grigiorossi che vengono subito puniti dagli avversari con la conclusione vincente di Sciaudone che sugli sviluppi di un calcio d’angolo gonfia la rete. I padroni di casa insistono e trovano molto presto la via del raddoppio con il tap-in vincente di Riviere che approfitta della respinta non impeccabile di Ravaglia sulla conclusione iniziale di Kanouté, la retroguardia degli uomini di Baroni dorme da piedi e concede troppi spazi agli attaccanti di Braglia che ringraziano e mettono in cassaforte i tre punti quando non siamo nemmeno arrivati al quarto d’ora del primo tempo. Successivamente il Cosenza va più volte a un passo dal terzo gol con Baez che in almeno un paio di frangenti grazia gli ospiti che rimangono in vita e colpiscono anche un palo con Arini che non la riapre per questione di centimetri. L’assalto finale della Cremonese si rivela infruttifero, Perina è insuperabile e Palombi non è abbastanza preciso. Machach potrebbe mettere il punto esclamativo in contropiede ma si incarta con il pallone e consente così a Ravaglia di portarglielo via. Poco male, il risultato non cambierà comunque più fino al triplice fischio di Di Martino che allo scadere del 94′ manda tutti sotto la doccia.

Pubblicità

LE DICHIARAZIONI

Le parole di un soddisfattissimo Matteo Legittimo ai microfoni di DAZN: “Erano parecchi mesi che non vincevamo in casa, quest’anno siamo partiti a rilento ma nelle ultime gare abbiamo provato a risalire la china. Penso che il parco attaccanti della Cremonese non c’entri niente con questa categoria, abbiamo affrontato e battuto una grande squadra grazie a una preparazione meticolosa e curata nei minimi dettagli. Martedì scorso abbiamo giocato male e di conseguenza meritavamo di perdere, nel corso degli anni questo gruppo ha sempre lavorato in silenzio accettando le critiche quando erano giuste, oggi ci godiamo i tre punti. Con Braglia mi sono trovato molto bene anche ai tempi del Lecce, io do sempre il massimo quando scendo in campo, a prescindere dal ruolo che ricopro. Il mercato ci ha portato rinforzi solamente a fine estate e quindi ci è voluto più tempo per carburare. È un campionato lungo e difficile, siamo beb consapevoli di quello che ci aspetta ma ci faremo trovare pronti. Riviere, Lo Monaco e Kanouté si stanno ambientando in fretta e sono sicuro che ci daranno una grossa mano”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO COSENZA CREMONESE, HIGHLIGHTS E GOL

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità