Video/ Empoli Inter (0-2): highlights e gol. D’Ambrosio e Dimarco salvano Inzaghi

- Francesco Davide Zaza

Video Empoli Inter (risultato finale 0-2): highilghts e gol della partita, valida nella decima giornata del campionato della Serie A.

Inter Fiorentina
Video Empoli Inter (LaPresse)

L’Inter vince 0-2 a Empoli grazie ai gol di D’Ambrosio e Dimarco. I nerazzurri tornano così a vincere dopo la sconfitta contro la Lazio e il pareggio contro la Juventus. La squadra di Inzaghi prova dunque a tenere il passo della coppia Napoli – Milan, rimanendo terzi a 21 punti con 7 punti di distacco dalla vetta. L’Empoli scivola invece al dodicesimo posto a quota 12. Nel prossimo turno di Serie A l’Inter ospiterà l’Udinese mentre l’Empoli giocherà in casa del Sassuolo.

SINTESI PRIMO TEMPO

Cinquanta secondi ed è subito pericoloso l’Empoli: Parisi recupera palla in mezzo al campo poi va al cross basso verso Pinamonti, il quale viene chiuso in corner da Bastoni. I padroni di casa guadagnano il primo corner del match. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Cutrone prende il tempo a Dimarco e stacca di testa completamente indisturbato sul secondo palo: la sfera termina di un soffio a lato alla sinistra della porta difesa da Handanovic. Buon avvio per la formazione di Andreazzoli. I nerazzurri alzano il baricentro. Calcio di punizione battuto da Dimarco, pallone messo al centro dell’area di rigore con Zurkowski che si rifugia in corner per evitare di correre ulteriori rischi: l’Inter prova a spingere nella zona di Vicario. Primo spunto per l’Inter al nono: cross di Dimarco verso il secondo palo, Barella colpisce al volo con il destro mandando il pallone alle stelle. Chance per i toscani. Azione insistita dei padroni di casa, il pallone arriva sul destro di Stojanovic che lascia partire una gran conclusione dal limite indirizzata verso l’incrocio dei pali: Handanovic si distende salvando il risultato. Al 19esimo, gli azzurri si riportano in avanti. Cross basso di Bajrami verso Luperto che, a due passi dalla linea di porta, calcia a botta sicura col mancino trovando il salvataggio in spaccata da parte di D’Ambrosio.

L’Inter prova a risollevarsi. Lancio in verticale di Barella verso Martinez, Luperto capisce in anticipo le intenzioni dei nerazzurri e disturba l’attaccante riuscendo a favorire l’intervento in uscita da parte di Vicario. Ospiti vicini al gol al 23esimo. Schema direttamente da calcio di punizione, Brozovic tocca in orizzontale per Dimarco che batte col mancino dalla distanza costringendo Vicario ad alzare sopra la traversa. Arriva la prima ammonizione. Cartellino giallo per De Vrij per aver commesso un fallo di mano. Cartellino giallo per Luperto per un fallo commesso ai danni di Sanchez. Rilancio sbagliato da parte di Handanovic, Bandinelli recupera la sfera e prova subito ad imbucare in profondità nella zona di Bajrami: il numero 10 va a terra in area di rigore dopo un contatto con D’Ambrosio ma per l’arbitro è tutto regolare. Al 35esimo il risultato si sblocca. Cross morbido di Sanchez verso D’Ambrosio, che salta alle spalle di Luperto riuscendo ad impattare di testa da distanza ravvicinata: nulla da fare per Vicario: 0-1. I padroni di casa non riescono a produrre una reazione valida e l’Inter sfiora il raddoppio prima dell’intervallo. Palo colpito, ma è fuorigioco: rilancio di Ismajli, il pallone sbatte addosso a Sanchez e poi arriva nella zona di Barella che lascia partire un missile col destro da due passi prima della segnalazione dell’assistente. Poco dopo, Sanchez si presenta a tu per tu con Vicario ma scivola sul terreno di gioco e perde l’attimo per la battuta a rete, divorandosi il gol del raddoppio. Ancora un chance: cross di Dimarco dalla corsia mancina, Martinez colpisce di testa completamente indisturbato da posizione centrale ma trova l’opposizione di Vicario.

SINTESI SECONDO TEMPO

Non ci sono sostituzioni nel corso dell’intervallo: sono tornati in campo gli stessi ventidue protagonisti del primo tempo. Subito Inter pericolosa. Cross di Darmian, Sanchez colpisce di testa da distanza ravvicinata ma il pallone viene bloccato sulla linea di porta da Vicario: si rimane sullo 0-1. Al 55esimo l’episodio che potrebbe cambiare il match. Ricci viene espulso per un intervento killer su Barella. Inter in superiorità numerica. Cambio nell’Empoli: fuori Bajrami, dentro Haas. Cross di Darmian verso il secondo palo, Gagliardini stacca di testa trovando la deviazione del legno alla destra di Vicario: nerazzurri ad un centimetro dallo 0-2. Cartellino giallo per Brozovic per un fallo commesso ai danni di Bandinelli al limite dell’area di rigore. Il raddoppio arriva al 67esimo. Cross teso di Lautaro Martinez verso il secondo palo, Dimarco arriva per primo sul pallone vagante e lo insacca col mancino alle spalle di Vicario: 0-2. Triplo cambio effettuato dall’Empoli: fuori Zurkowski, Cutrone e Bandinelli, dentro Asllani, Mancuso ed Henderson.

I nerazzurri fanno circolare palla controllando il match, dopo il doppio vantaggio. Simone Inzaghi effettua divesi cambi: entrano Correa e Vecino al posto di Sanchez e Bozovic. Calcio d’angolo battuto da Dimarco, Gagliardini colpisce il pallone col gomito insaccandolo alle spalle di Vicario: il gol viene annullato e il calciatore nerazzurro riceve il cartellino giallo. Esce anche de Vrij ed entra Kolarov tra le fila ospiti. Cambio nell’Empoli: entra Fiamozzi al posto di Stojanovic. Gagliardini viene invece sostituito da Sensi e anche Dzeko fa il suo ingresso in campo; esce Lautaro Martinez. Kolarov ci prova con un siluro dalla distanza. Tentativo fuori misura. Al 93esimo Sensi trova il tris superando Parisi e insaccando di potenza. L’arbitro annulla per un off-side rilevato a inizio azione.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI EMPOLI INTER (da sky)

© RIPRODUZIONE RISERVATA