Video/ Lazio Spezia (6-1) gol e highlights. Primi lampi di Sarrismo (Serie A)

- Fabio Belli

Video Lazio Spezia (risultato 6-1) gol e highlights. Primi lampi di Sarrismo con una tripletta di Immobile e i gol di Felipe Anderson, Hysaj e Luis Alberto.

Immobile Sportiello Gosens Atalanta Lazio lapresse 2021 640x300
Diretta Atalanta Lazio, quarti Coppa Italia (Foto LaPresse)

VIDEO LAZIO EMPOLI (6-1): GOLEADA BIANCOCELESTE

Come contro l’Empoli all’esordio, la Lazio va sotto con lo Spezia ma poi riesce a ribaltare la situazione e addirittura a vincere con una goleada impressionante. La Lazio parte molto aggressiva ma alla prima ripartenza, al 3′, è lo Spezia a colpire: Gyasi sfila sulla sinistra e affonda per poi calciare, Reina respinge ma il pallone finisce a Verde che, tutto solo in area, deposita in rete indisturbato. Per pareggiare alla Lazio stavolta è sufficiente un minuto, break di Pedro che manda in porta Immobile che con un pallonetto salta Zoet e ristabilisce la parità. La Lazio alza i giri e al 14′ trova il raddoppio, ribaltando il risultato. Affonda Felipe Anderson che scarica su Luis Alberto che trova la sponda per Immobile, sassata dal limite dell’area del centravanti che firma la personale doppietta e porta in vantaggio la Lazio. Tegola per Sarri al 25′ con Lazzari che si tocca il polpaccio, al 24′ l’esterno destro laziale deve dare forfait, sostituito da Marusic.

VIDEO LAZIO SPEZIA: IL SECONDO TEMPO

Al 45′ Erlic tampona Pedro in area: l’arbitro Dionisi dopo la review al VAR concede il calcio di rigore che viene però neutralizzato da Zoet, che arriva all’angolino sulla conclusione di Immobile. Ma sul conseguente calcio d’angolo di Luis Alberto, proprio Immobile sbuca sul secondo palo: il capitano laziale fa tripletta. Dopo 2′ nella ripresa la Lazio trova già il poker: Felipe Anderson salta Amian in grande stile e si invola a rete, non sbagliando tutto solo davanti a Zoet. Con tre gol di vantaggio la squadra di Maurizio Sarri può gestire e al 9′ Anderson sfonda ancora centralmente, stavolta steso da Amian che viene quindi espulso per chiara occasione da gol. Al 25′ è cinquina laziale con Luis Alberto al terzo assist della sua strepitosa partita, verticalizzazione per Hysaj che realizza il primo gol in assoluto con la maglia della Lazio. Infine è ancora Luis Alberto protagonista, con un dardo scoccato dal limite al 40′ che vale il 6-1 biancazzurro.

VIDEO LAZIO SPEZIA: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Una super Lazio non distoglie Maurizio Sarri da cosa c’è ancora da migliorare: “Bisogna pensare di farne a meno di questi gol subiti. È una stranezza, sia sabato scorso che oggi avevo l’impressione che fossimo entrati in campo con l’atteggiamento giusto. Per fortuna e per bravura abbiamo rimontato. L’importante è divertirsi durante la settimana. Nella squadra c’è entusiasmo, anche intorno a noi. Ora dobbiamo coltivarlo, ma senza illuderci. Non dobbiamo scordarci i numeri: abbiamo un gap di 20 punti circa con alcune squadre che l’anno scorso sono arrivate davanti a noi. I tifosi sono stati fantastici, ci hanno aiutato. La gente laziale è una sorpresa: appena siamo andati in svantaggio, la palla non era neanche a centrocampo che già erano in piedi per sostenerci. Nella prima partita abbiamo cercato di dare un po’ più solidità. Luis Alberto sta crescendo di condizione, oggi pensavo che fosse più utile il palleggio e che dunque ci potesse far comodo uno come lui“.

Thiago Motta non cerca scuse dopo la dura sconfitta dello Spezia: “Abbiamo tenuto la partita per poco tempo. Dopo il primo gol del vantaggio potevamo continuare, purtroppo non ci siamo riusciti. Insieme oggi abbiamo capito il livello del campionato. Posso solo fare i complimenti alla squadra avversaria, noi da domani cominceremo a pensare a come dobbiamo affrontare la prossima partita contro l’Udinese. Mi assumo la responsabilità per questa sconfitta, anche se non è tutto da buttare all’aria. Sono convintissimo che nel prossimo turno vedremo un’altra squadra“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA