Video/ Lazio Udinese (1-3) gol e highlights. Inzaghi: “Noi presuntuosi” (Serie A)

- Fabio Belli

Video Lazio Udinese (risultato 1-3) gol e highlights. Inzaghi: “Noi presuntuosi”, per Gotti seconda vittoria consecutiva dopo quella contro il Genoa.

Inzaghi Lazio
Simone Inzaghi, Lazio (LaPresse)

Dopo 8 risultati utili consecutivi cade la Lazio al cospetto di un’Udinese praticamente perfetta, al secondo successo di fila in campionato come ammiriamo nel video Lazio Udinese. Dopo 4′ subito grande occasione da gol per la Lazio con un’imbucata di Luis Alberto per Correa che però, a tu per tu con Musso, calcia addosso al portiere. L’Udinese chiude comunque bene gli spazi e raccoglie i frutti della sua solidità al 18′: Arslan riceve palla al limite dell’area e con una conclusione chirurgica piazza il pallone all’angolino basso, dove Strakosha non può arrivare, portando in vantaggio i friulani. La Lazio gestisce palla ma fatica a sfondare ai sedici metri e commette diversi errori di misura. Cataldi e Parolo rallentano la manovra a centrocampo, Fares commette sbagli sulla sinistra e l’ultimo, al 3′ di recupero, apre una voragine sfruttata da De Paul che scende sulla destra e mette Pussetto in condizione di battere a rete solo davanti a Strakosha. La Lazio inizia la ripresa con tre uomini diversi in campo: Akpa Akpro, Lucas Leiva e Marusic prendono il posto di Parolo, Cataldi e Fares. Al 17′ Immobile trova finalmente lo spazio per una conclusione pericolosa, ma è superba la risposta di Musso che si allunga a deviare in angolo. La giornata per gli uomini di Inzaghi sembra decisamente storta. E l’Udinese addirittura dilaga con il terzo gol al 26′, su una giocata di De Paul c’è il rinvio di Acerbi su Forestieri, che conclude di potenza sul primo palo battendo Strakosha. La Lazio accorcia però subito le distanze: pallone indietro sbagliato di Jajalo per l’Udinese, Immobile si avventa sul pallone e viene steso da Musso: calcio di rigore che lo stesso Immobile trasforma. E’ l’1-3 che chiude definitivamente i giochi.

VIDEO LAZIO UDINESE: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Simone Inzaghi rifiuta ogni possibile attenuante per la Lazio: “Brutta gara, avevamo una partita nelle gambe ma ce l’aveva anche l’Udinese. Ci è mancata umiltà e forza nelle seconde palle, abbiamo sbagliato tutti, a partire da me. Dobbiamo abituarci a queste situazioni perché giocando ogni tre giorni bisogna sempre mantenere alta la concentrazione e gli stimoli. Dovevamo fare qualcosa in più, sapevamo che tipo di partita avrebbe fatto l’Udinese. La Champions porta via energie, ma questo non deve essere un alibi, sapendo di dover dare il meglio in ogni gara. Siamo stati presuntuosi e poco umili in questa occasione. Adesso testa al Borussia Dortmund: cercheremo di preparare al meglio la sfida contro una delle cinque squadre più forti d’Europa“. A commentare il successo dell’Udinese è stato Rodrigo De Paul: “Volevamo onorare Maradona perché ha fatto conoscere l’Argentina in tutto il mondo, questa vittoria è per lui. Oggi il suo ricordo ci ha dato un’energia diversa. Centocinquanta gare in serie A per me sono un bel traguardo, ma la cosa più bella è questa vittoria che verrà ricordata nella storia del club, in un momento difficile in cui siamo riusciti a tirare fuori ancora più impegno“.

VIDEO LAZIO UDINESE



© RIPRODUZIONE RISERVATA