Video/ Leicester Napoli (2-2) highlights e gol: punto prezioso in casa delle Foxes!

- Stefano Belli

Video Leicester Napoli (risultato finale 2-2): highlights e gol della partita di Europa League. Le Foxes si fanno rimontare dai partenopei, trascinati da Osimhen autore di una doppietta.

Osimhen Napoli
Victor Osimhen, centravanti del Napoli (LaPresse)

Per il Napoli era fondamentale non perdere in casa del Leicester e così è stato, come ammiriamo nel video Leicester Napoli 2-2: al King Power Stadium i partenopei strappano un pareggio che vale come una vittoria, soprattutto considerando come si erano messe le cose. Dopo il miracolo di Ospina su Barnes, le Foxes si portano in vantaggio grazie alla conclusione vincente di Ayoze Pérez, lasciato troppo libero dai difensori di Spalletti, per lo spagnolo è stato un gioco da ragazzi depositare il pallone in rete senza essere ostacolato da nessuno. La reazione degli ospiti non si fa attendere ma la porta di Schmeichel sembra stregata, l’estremo difensore danese fa buona guardia su Lozano che aveva impattato il pallone di testa mentre Zielinski, servito splendidamente da Osimhen, calcia addosso a Castagne dentro l’area piccola, mentre Insigne non inquadra il bersaglio né su azione né su calcio piazzato. Il tecnico del Leicester, Rodgers, capisce che il Napoli è un osso duro e nonostante il vantaggio non si fida: dentro Soyuncu e Tielemans, sarà proprio il belga a confezionare l’assist per il raddoppio di Daka, poi annullato dall’arbitro Tiago Martins su input del VAR – segnalazione di fuorigioco.

L’appuntamento con il 2-0 è rimandato solamente di qualche minuto, Barnes scatta in posizione regolare e gonfia la rete, anche lui completamente solo con la retroguardia partenopea dispersa. Il racconto della partita potrebbe finire tranquillamente qui, se non fosse che in campo c’è un certo Osimhen che non si dà per vinto e al 69’ con un pallonetto beffa tutti e accorcia le distanze. Anche i suoi compagni tornano a crederci, in particolare Politano che a tre minuti dal novantesimo fa partire un cross che è un invito a nozze per il bomber nigeriano che prende l’ascensore e con uno stacco imperioso di testa fissa il risultato sul 2-2. Il primo posto nel gruppo C di Europa League resta ampiamente alla porta, Legia Varsavia e Spartak Mosca non dovrebbero rappresentare una seria minaccia per questo Napoli, a patto ovviamente di scendere in campo con il giusto atteggiamento. Altrimenti il rischio è quello di fare la stessa fine della Lazio contro il Galatasaray… CLICCA QUI PER IL VIDEO LEICESTER NAPOLI

VIDEO LEICESTER NAPOLI 2-2, LE DICHIARAZIONI

Le parole di Luciano Spalletti nel dopo-gara sono quelle di un allenatore consapevole della forza del gruppo che però deve assolutamente migliorare in alcune situazioni: “Secondo me la squadra ha approcciato la partita nella maniera giusta, poi ha perso qualche palla di troppo durante la fase di costruzione della manovra, quello che doveva essere il nostro punto di forza ci ha fatto invece prendere due gol che potevamo e dovevamo evitare. Siamo stati comunque bravi a reagire e a non deprimerci sullo 0-2 quando potevamo facilmente andare nel panico, non era semplice rimontare due gol a una squadra attrezzata come il Leicester, ci siamo riusciti ed è giusto così, per la prestazione non avremmo meritato assolutamente di perdere e se devo essere sincero anche il pareggio ci va un po’ strettino”.

VIDEO LEICESTER NAPOLI 2-2, IL TABELLINO

LEICESTER-NAPOLI 2-2 (1-0)

LEICESTER (4-3-3): Schmeichel; Castagne, Vestergaard, J. Evans (46’ Soyuncu), Bertrand; Ayoze Pérez (46’ Tielemans), Ndidi, Soumaré (78’ Maddison); Daka (70’ Lookman), Iheanacho (88’ Vardy), Barnes. All. Brendan Rodgers.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Malcuit (84’ Juan Jesus), Rrahmani, Koulibaly, Di Lorenzo; Zambo Anguissa (84’ Petagna), Fabian Ruiz, Zielinski (64’ Elmas); Lozano (64’ Politano), Osimhen, Insigne (74’ Ounas). All. Luciano Spalletti.

ARBITRO: Tiago Martins (POR).

AMMONITI: 21’ Ndidi (L), 32’ Soumaré (L), 34’ Di Lorenzo (N), 53’ Vestergaard (L), 76’ Soyuncu (L), 90’+5’ Rrahmani (N).

ESPULSO: 90’+3’ Ndidi (L) per somma di ammonizioni.

RECUPERO: 2’ pt, 5’ st.

MARCATORI: 9’ Ayoze Pérez (L), 64’ Barnes (L), 69’ e 87’ Osimhen (N).

© RIPRODUZIONE RISERVATA