Video/ Milan Bodo/Glimt (3-2) highlights e gol. Gioia Colombo

- Umberto Tessier

Video Milan Bodo/ Glimt (risultato finale 3-2): highlights e gol della partita, per il 2^ turno preliminare di Europa League. Da sottolineare la prima rete di Colombo in maglia rossonera.

Calhanoglu Theo Milan amichevole lapresse 2020 640x300
Video Milan Bodo/Glimt (Foto LaPresse)

Il Milan batte il Bodo-Glimt per tre reti a due ed accede ai playoff di Europa League dove troverà il Rio Ave. Gara ricca di emozioni quella tra rossoneri e norvegesi, andiamo a scoprire le fasi salienti del match. Tra i rossoneri il giovane Colombo prende il posto di Ibrahimovic risultato positivo al COVID-19. Paolo Maldini, nel pre partita, ha dichiarato che l’attaccante tornerà tra una settimana, di conseguenza è certa l’assenza in campionato contro il Crotone. Junker viene cercato da Bjorkan, palla troppo lunga. Calhanoglu cerca Colombo, Moe lo ferma con un fallo. Sull’azione successiva Kessiè imbuca per Colombo, ma Hakin anticipa. Bennacer imbecca per Calabria, la conclusione dell’esterno non inquadra lo specchio. La sblocca a sorpresa il Bodo-Glimt. Hauge serve Junker che anticipa Gabbia e fredda Donnarumma. Il Milan non ci sta e risponde un minuto dopo con Chalhanoglu. Bennacer serve il compagno di squadra che la mette sotto l’incrocio dei pali. Theo Hernandez scende sull’out di competenza e serve Castillejo, sfera sopra la traversa. Ghiotta occasione per il Milan. Bennacer a botta sicura trova la risposta di Haikin. La mole di gioco dei rossoneri trova giustizia nel finale di prima frazione. Bellissima azione con Theo Hernandez che serve Calhanoglu, il turco serve Colombo e segna il suo primo gol in Europa. Kessiè di testa per un soffio non trova il tris. Il Milan chiude la prima frazione in vantaggio sul Bodo-Glimt.

SECONDO TEMPO

Ad inizio ripresa Castillejo serve Calhanoglu che supera con una conclusione angolata Haikin. Il Bodo-Glimt non molla e la riapre con un tiro dalla distanza del migliore dei suoi, Hauge. Gabbia di testa su calcio d’angolo è sicuro del poker ma Hauger sulla linea evita che il pallone entri in porta. Altra ghiotta occasione per il Milan con Theo Hernandez, l’esterno entra in area ma trova la grande chiusura di Haikin. Saltnes prova il cross, chiude bene Kjaer. Saelemaekers ad un passo dal chiuderla. Superato Haikin con un pallonetto ma Glimt in scivolata salva. Solbakken entra e dopo un minuto sfiora il pari. Sulla traiettoria trova Calabria che sporca il tiro. Grandissima parata di Donnarumma. Saltness salta su calcio d’angolo ma trova la riposta miracolosa dell’estremo difensore. Incredibile occasione fallita da Saltnes nel finale. Hauger serve il compagno che spara alle stelle da solo davanti a Donnarumma. Il Milan festeggia per il brivido scampato in un match che ha visto la fase difensiva sbandare in troppe occasioni.

LE DICHIARAZIONI

Stefano Pioli, nella classica conferenza stampa di fine partita, analizza la vittoria del Milan contro il Bodo-Glimt. Queste le dichiarazioni raccolte dal portale tuttomercatoweb: “Sapevamo che avremmo incontrato difficoltà, è una squadra propositiva. Gli attaccanti hanno delle ottime qualità. Sapevamo che avremmo sofferto e infatti abbiamo sofferto, ma credo che abbiamo meritato la vittoria”. Sull’assenza di Ibrahimovic e presunta dipendenza della squadra: “Questa storia ci sarà sempre. E’ un giocatore che quando è in campo ci darà sempre un valore aggiunto. Non credo che la squadra sia Ibra dipendente. Poi bisogna sottolineare che mancavano tanti giocatori, non solo Ibra. La squadra è stata squadra”. Chiusura su Kjaer: “Simon ce l’ha dentro la personalità e di parlare tanto in campo. Ci sta richiamare un compagno dentro al campo, i confronti sono sempre positivi. Abbiamo bisogno di questo, siamo una squadra giovane. C’era bisogno che i giocatori più giovani mettessero in campo questo”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MILAN BODO/GLIMT

© RIPRODUZIONE RISERVATA