Video/ Milan Porto (1-1): highlights e gol. Pareggio amaro per Pioli

- Francesco Davide Zaza

Video Milan Porto (risultato finale 1-1): highlights e gol della partita, valida nella 4^ giornata dei gironi della Champions league.

Pioli Saelemaekers Calabria Bennacer Milan Anfield lapresse 2021 640x300
Calciomercato Milan - Le parole di mister Pioli (Foto LaPresse)

Il Milan pareggia 1-1 in casa con il Porto, nella quarta giornata del girone B di Champions League. Ospiti avanti nel primo tempo con Luis Diaz, pareggi rossonero nella ripresa grazie all’autorete di Mbemba. E’ il primo puntato conquistato dalla squadra di Pioli in questa stagione europea. Il Porto invece è ora a quota 5. Nel prossimo turno il Milan giocherà al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid. Il Porto invece andrà ad Anfield Road.

SINTESI PRIMO TEMPO

I rossoneri si schierano con il 4-2-3-1 con Tatarusanu in porta, difesa composta da Calabria, Tomori, Romagnoli e Theo Hernandez. In mezzo al campo spazio alla coppia Tonali-Bennacer, con Rafa Leao, Brahim Diaz e Saelemaekers alle spalle di Giroud. I portoghesi rispondono col 4-4-2: Taremi ed Evanilson si piazzano al centro dell’attacco, con Sergio Oliveira e Uribe in cabina di regia. Otavio e Luis Diaz, invece, ad agire sulle corsie esterne. Pronti, via subito un brivido per il Milan. Evanilson, dopo un rimpallo in area avversaria, prova la conclusione di prima intenzione: palla di poco sul fondo. Risposta affidata a Leao. Il brasiliano semina il panico in area portoghese. La difesa si rifugia in angolo; Tonali mette dentro, Pepe svetta e libera. Inizio frizzante. Al terzo minuto, Theo Hernandez se ne va in diagonale giungendo nei pressi dell’area del Porto. Interviene ancora l’ex difensore del Real Madrid, Pepe, a metterci una pezza. Il risultato si sblocca al sesto minuto. Grujic ruba palla su Bennacer, i rossoneri chiedono un fallo del numero 16 ma il direttore di gara lascia correre: il centrocampista serbo affonda e all’altezza del dischetto serve Luis Diaz, che davanti a Tatarusanu non sbaglia: vantaggio Porto. Milan confuso dopo il gol subito. Tomori sbaglia l’intervento e Luis Diaz scappa via sulla sinistra. Il numero 7 mette in mezzo l’area un gran pallone ma Otavio calcia in curva sud. I lusitani provano a gestire in palleggio, mentre i rossoneri provano ad andare avanti con grinta. Giroud conquista un calcio di punizione ma sugli sviluppi la difesa ospite respinge. Il Porto sfiora il raddoppio al 17esimo.

Da calcio piazzato Sergio Oliveira crossa bene verso il secondo palo trovando Grujic che di testa indirizza il pallone verso la porta. Colpo di reni di Tatarusanu e il Milan si salva. Al minuto 25 Grujic rinnova il duello con il portiere rumeno, questa volta su un cross dalla bandierina. Il colpo di testa viene respinto ancora da Tatarusanu. Poco dopo l’arbitro ammonisce Pioli per proteste. Il Porto prova ad amministrare. Taremi prova la conclusione in porta dopo l’ennesima accelerazione di Luis Diaz. Palla deviata in calcio d’angolo. Il Porto rischia ancora di far male al Milan, ma l’azione viene fermata per una posizione irregolare. Sull’azione successiva Grujic calcia, ma Tatarusanu blocca in presa bassa. Al 33esimo arriva la prima occasione per i rossoneri. Giroud si coordina e calcia a giro sul secondo palo, Diogo Costa si distende e devia in calcio d’angolo una conclusione diretta all’incrocio. Scaramucce tra Tomori e Pepe sul corner successivo, sventato dalla retroguardia di Conceiçao. San Siro prova a spingere i rossoneri dopo un inizio per niente facile. Brahim Diaz, dal limite dell’area, perde contatto col pallone e sperpera una buona occasione. Il numero 10 fatica ad entrare in partita, al ritorno in campo questa sera dopo un mese di stop per infortunio. Nel finale di primo tempo i ritmi si abbassano fisiologicamente. Palla che rimane imprigionata a centrocampo. Contropiede micidiale da parte dei rossoneri al 45esimo: Leao crossa in area, Saelemaekers colpisce di prima intenzione ma la conclusione termina alta. Squadre a riposo per l’intervallo sul parziale di 0-1.

SINTESI SECONDO TEMPO

Primo cambio in casa Milan, Calabria alza bandiera bianca: al suo posto Kalulu. Il Porto prova ancora a strappare in contropiede, ma Tonali salva tutto. Buon approccio da parte dei rossoneri. Arriva la prima ammonizione del match, ammonito Grujic per un fallo su Tonali. Al 52esimo Rafael Leao spreca una buonissima occasione: il brasiliano lanciato nell’uno contro uno chiude troppo la conclusione centrando l’esterno della rete. Gioco comunque fermato per via di una posizione irregolare. Primo giallo anche in casa Milan, ammonito Tomori per un fallo su Taremi. Sugli sviluppi del piazzato dalla trequarti Sergio Oliveira apre il compasso e serve Pepe, che prova la sponda: Evanilson colpisce di testa, ma trova la traversa. Tatarusanu sporca l’ennesimo pallone che arriva in area piccola. Il Milan soffre, Pioli chiede un atteggiamento differente. Al 61esimo il Milan trova il gol del pari. Dopo un calcio di punizione di Bennacer che sbatte sulla barriera, Giroud in scivolata calcia in porta e Diogo Costa devia: Kalulu rimette in mezzo il pallone, Mbemba sbaglia tutto e devia la traiettoria nella propria porta. Autogol che vale l’1-1. San Siro spinge i rossoneri in avanti. Leao s’invola sulla sinistra e Mbemba lo stende guadagnandosi un cartellino giallo. Tonali invece ci prova da calcio piazzato. L’ex Brescia non trova lo specchio.

Doppio cambio per il Milan: escono Brahim Diaz e Tonali, entrano Krunic e Kessiè. Per gli ospiti invece dentro Vitinha al posto di Sergio Oliveira. Il Porto sfiora il gol. Luis Diaz arpiona un pallone in mezzo l’area, poi Taremi calcia in porta ma il pallone termina sul fondo. Ammonito anche il neo-entrato Vitinha. Pioli manda in campo Zlatan Ibrahimovic. Esce Giroud. Lea lancia subito lo svedese in profondità ma calibra male e Diogo Costa in presa bassa lo anticipa. Doppio cambio effettuato da Sergio Conceiçao: escono Evanilson e Luis Diaz, entrano Francisco Conceiçao e Bruno Costa. Il Porto prova a gestire il match facendo girare la sfera nella propria metà campo. All’83esimo Ibrahimovic trova il gol su assist dalla sinistra di Krunic ma l’arbitro annulla per off-side. Altro cambio in casa Milan: Rafael Leao esce e al suo posto entra Daniel Maldini. Per gli ospiti invece la sostituzione è doppia: fuori Taremi e Otavio, dentro Pepè e Toni Martinez. Cartellino giallo per Francisco Conceicao. Il numero 10 ferma con un fallo la ripartenza di Kessié. Nei minuti di recupero il Diavolo conquista un paio di corner ma la difesa portoghese si fa trovare respingendo l’assalto. Finisce in parità.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MILAN PORTO, da sky





© RIPRODUZIONE RISERVATA