Video/ Milan Spal (1-0): highlights e gol. Suso rilancia il Diavolo (Serie A)

- Fabio Belli

Video Milan Spal (risultato finale 1-0): highlights e gol della partita, valida nella 10^ giornata del Campionato di Serie A, giocata a San Siro.

Suso Genoa Milan lapresse 2019
Video Milan Spal (Foto LaPresse)
Pubblicità

Il Milan dà un calcio alla crisi e ottiene la prima vittoria della gestione Pioli, dopo il pari interno contro il Lecce e la sconfitta sul campo della Roma. Brutto primo tempo per i rossoneri contro una Spal ordinata e attenta nel ripartire, la grande chance per il vantaggio ce l’ha Castillejo che su un pallone prolungato da Piatek sul secondo palo calcia sulla traversa a due passi dalla porta. E’ di fatto l’unica palla gol per i rossoneri in un primo tempo che vede invece la Spal rendersi pericolosa con una conclusione di Petagna da posizione centrale, neutralizzata da Donnarumma, e con un colpo di testa di Kurtic. E’ un altro Milan però nella ripresa, con Hernandez che va subito a segno su verticalizzazione di Paquetà, ma in fuorigioco. La svolta Pioli la trova con l’ingresso in campo di Suso, che per la prima volta nella stagione non parte titolare. Lo spagnolo però al 16′ della ripresa realizza una magistrale punizione, sbloccando il risultato e sbloccandosi siglando la sua prima rete in campionato. Consapevole dell’importanza della posta in palio, il Milan gioca a contenere e la Spal ha poche chance per trovare il pareggio. E’ invece Paquetà nel finale a sfiorare due volte il raddoppio che non arriva: basta l’1-0 comunque ai rossoneri per zittire i fischi di San Siro e trovare ossigeno prezioso in classifica.

Pubblicità

LE DICHIARAZIONI

Stefano Pioli ha commentato ai microfoni di Sky Sport la vittoria dei rossoneri, la prima della sua gestione da allenatore: “Un successo fondamentale per il morale, ma non credo che la squadra sia stata fragile. Dal punto di vista tecnico dobbiamo crescere, ma dal punto di vista dello spirito siamo cresciuti. Vincere e soffrire fa crescere, la squadra è stata in campo con grande caparbietà. Dobbiamo commettere qualche fallo in meno, ma la testa era più dentro la partita oggi. Paquetà ha fatto una prestazione superiore alle alte ma può fare di più. Abbiamo messo tanto spirito, e da questo atteggiamento non dobbiamo più tornare indietro, poi bisogna aggiungere la parte tecnica e abbinare le due cose. Siamo cresciuti nel secondo tempo perché evidentemente la Spal è calata, ma siamo squadra dall’inizio alla fine, non abbiamo mai perso gli equilibri e la lucidità, bravi a rimanere in partita dall’inizio alla fine. Ora testa alla Lazio, Musacchio ha avuto un affaticamento all’adduttore, ma in questo momento difendiamo a quattro, però poi abbiamo preparato delle scalate per il terzino dell’altra parte, può darsi che giocheremo ancora così. Duarte è entrato dentro bene, mi è piaciuto come l’ha interpretata, dipende da come vogliamo partire da dietro.

VIDEO MILAN SPAL, HIGHLIGHTS E GOL



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità