Video/ Pordenone Livorno (2-2): highlights e gol. Pareggio in extremis per i ramarri

- Umberto Tessier

Video Pordenone Livorno (risultato finale 2-2): gli highlights e i gol della partita, valida nella 23^ giornata della Serie B, disputata alla Dacia Arena.

Pordenone Serie B
Video Pordenone Livorno (Foto LaPresse)

Pordenone e Livorno si dividono la posta in palio dopo un rocambolesco due a due nella 23^ giornata della Serie B. Come si vede nel video di Pordenone Livorno, le reti sono siglate da Gavazzi, Chiaretti, Bogdan e Marras. Andiamo a scoprire le statistiche del match per capire come le due compagini si sono mosse in campo. I padroni di casa hanno messo insieme 501 passaggi contro i 484 del Livorno. Squadre che si avvicinano anche per i falli commessi, sedici a testa, per una gara sostanzialmente molto corretta. Chiaretti e Strizzolo, con tre tiri a testa, sono i due calciatori che ci hanno provato di più. Mentre Semenzato e De Agostini hanno completato ben 64 e 58 passaggi a testa. Agazzi e Braken hanno vinto quattro duelli disputando un match ricco di battaglie in mezzo al campo. Pareggio sostanzialmente giusto tra due compagini che hanno giocato a viso aperto regalando uno spettacolo molto interessante.

LE DICHIARAZIONI

Attilio Tesser, allenatore del Pordenone, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match pareggiato per 2-2 contro il Livorno. Queste le sue parole raccolte dal portale tuttomercatoweb: “Non siamo in crisi, abbiamo l’influenza ma stiamo per guarire. Come tutte le squadre, anche noi possiamo vivere un periodo di calo: stiamo cercando di reagire con il cuore, a breve speriamo di tornare brillanti come ad inizio campionato. Non siamo come la Juventus che vince tutto ed è bene ricordarlo; siamo partiti tesi ma non ci siamo fatti ammazzare dal loro gol del vantaggio, da questo momento se ne uscirà solamente con il duro lavoro e, soprattutto, con la tranquillità necessaria”. Manuel Marras, attaccante del Livorno, è rammaricato per l’occasione sfumata: “Sinceramente non siamo soddisfatti del risultato perché nel secondo tempo abbiamo avuto tante occasioni, ma purtroppo ci siamo abbassati troppo dopo aver trovato l’1-2 e loro sono riusciti a pareggiare. C’è rammarico, quest’anno va così: oggi non meritavamo il pareggio. E’ stata una settimana difficile, come quasi tutte quelle di quest’anno perché non arrivano i risultati. Ovviamente sono soddisfatto dal punto di vista personale perché sto segnando spesso, ma metto la squadra davanti a tutto. La prossima sfida con il Cosenza sarà un vero e proprio scontro diretto nel quale dovremo vincere a tutti i costi: ringrazio i tifosi che ci sostengono, noi ce la metteremo tutta fino alla fine”.

VIDEO PORDENONE LIVORNO, HIGHLIGHTS

© RIPRODUZIONE RISERVATA