Video/ Pordenone Pescara (0-2): highlights e gol. Buona la prima per Legrottaglie!

- Stefano Belli

Video Pordenone Pescara (risultato finale 0-2): highlights e gol della partita valevole per la 21^ giornata di Serie B. Zappa e Galano regalano i tre punti all’esordiente Legrottaglie.

Pescara
Diretta Pescara Cittadella, Serie B 24^ giornata (Foto LaPresse)

Il video con gli highlights e i gol di Pordenone Pescara 0-2 contiene le fasi salienti della partita valevole per la 21^ giornata di Serie B che passerà agli annali per la prima sconfitta “casalinga” dei ramarri alla Dacia Arena. Le virgolette sono obbligatorie visto che l’impianto è stato prestato dall’Udinese poiché il Bottecchia non era adatto a ospitare le gare per i lavori di ristrutturazione che dovrebbero renderlo idoneo alla cadetteria. I delfini compiono una vera e propria impresa visto che nessuno finora era riuscito a strappare i tre punti nel fortino degli uomini di Tesser: esordio da ricordare per Nicola Legrottaglie che ha preso il posto di Luciano Zauri sulla panchina del club abruzzese che si rilancia anche nella corsa per i play-off. Vittoria più che meritata per gli ospiti che già nella prima frazione di gioco spaventano i “padroni di casa” con Galano, Machin e Maniero incapaci di chiudere le azioni. La musica cambia nella ripresa quando il Pescara dà una sterzata decisiva al match con Zappa che vince la marcatura non irresistibile di Barison e scavalca Di Gregorio con un pallonetto delizioso. Le cose precipitano per il Pordenone che poco dopo viene punito da Galano, undicesimo centro in campionato per il numero 11 che sale al secondo posto nella classifica dei marcatori, alle spalle del capocannoniere Iemmello. La punizione avrebbe potuto essere ancora più severa per i veneti, Machin scheggia il palo e manca il colpo del tris, dall’altra parte Barison prova a farsi perdonare ma viene fermato dalla traversa che gli impedisce di riaprire la partita e rendere incandescenti i minuti che precedono il triplice fischio di Sacchi. Pordenone che ora rischia di essere scavalcato in classifica dal Crotone se dovesse fare bottino pieno contro lo Spezia, ormai il Benevento è lontano anni luce.

LE DICHIARAZIONI

A fine gara Cristian Galano ha parlato ai microfoni di DAZN: “Credo che abbiamo disputato la più bella partita stagionale, non era facile venire qui dopo le ultime pessime prestazioni, venivamo da un periodo travagliato e questa vittoria, oltre a essere una grossa iniezione di fiducia, ci rilancia alla grandissima. Sono contento del mio campionato ma a me interessa l’andamento della squadra, i miei gol devono farci vincere altrimenti non servono a nulla se non portano punti. Non mi capita spesso di segnare di testa ma ogni tanto ci provo e qualche volta la butto dentro! Il nuovo mister ci ha dato quella intensità che Zauri non è riuscito a trasmetterci. La società poi farà la scelta che riterrà più opportuna, noi giocatori dobbiamo pensare solamente a seguire le indicazioni che ci dà l’allenatore a prescindere da chi sia. Abbiamo tanti giocatori di qualità ma spesso pecchiamo in cattiveria e ci perdiamo in un bicchier d’acqua, vi assicuro che il vero Pescara è quello che avete visto oggi”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO PORDENONE PESCARA, HIGHLIGHTS

© RIPRODUZIONE RISERVATA