Video/ Roma Juventus (1-2): highlights e gol. Il dramma di Zaniolo (Serie A)

- Stefano Belli

Video Roma Juventus (risultato finale 1-2): highlights e gol della partita valevole per la 19^ giornata di Serie A. Bianconeri campioni d’inverno, Zaniolo si rompe il crociato.

nicolo zaniolo 2020 roma lapresse
Roma, Niccolò Zaniolo (Foto: LaPresse)

Tanti colpi di scena nel video con gli highlights e i gol del big match Roma Juventus 1-2. A cominciare dagli infortuni che hanno colpito Merih Demiral e Nicolò Zaniolo. Il difensore turco, che grazie alle ultime prestazioni aveva scavalcato Matthijs de Ligt nelle gerarchie di Sarri, è stato grande protagonista nel bene e nel male: dopo aver sbloccato la contesa sugli sviluppi di una punizione di Dybala, è caduto male in seguito a un contrasto aereo con il ginocchio che si è girato in maniera innaturale. Il numero 28 nonostante il dolore lancinante ha provato a tenere duro ma è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Ancora più grave l’incidente capitato al talento trequartista che dopo aver seminato mezza Juve con un’accelerazione devastante – forse troppo per il suo fisico – si è improvvisamente accartocciato a terra contorcendosi dal dolore. Una volta resosi conto di cosa gli fosse accaduto, il ragazzo è scoppiato a piangere e tutti in campo hanno immediatamente capito che la situazione era seria, Cristiano Ronaldo (che aveva raddoppiato su calcio di rigore dopo l’erroraccio di Veretout che si era fatto rubare il pallone da Dybala) è stato tra i primi a consolarlo. Purtroppo rivedendo le immagini è inevitabile tornare indietro con la mente al 12 aprile 2000 quando Ronaldo, appena rientrato da un lungo stop, si sfracella nel tentativo di dribblare Couto e Mihajlovic. Il verdetto di Villa Stuart non lascia speranze: rottura del crociato anteriore e intervento chirurgico che sarà eseguito dal professor Mariani che in passato ha rimesso in piedi Totti, De Rossi e Florenzi. Una grossa tegola non solo per Paulo Fonseca ma anche per Roberto Mancini e per la nazionale italiana, visto che mancano cinque mesi alla gara inaugurale di Euro2020.

VIDEO ROMA JUVENTUS: SECONDO TEMPO IMBARAZZANTE DEI BIANCONERI

Per la cronaca, dopo aver trovato per due volte la via del gol nei primi dieci minuti, come al solito gli uomini di Sarri non riescono a mettere definitivamente la partita in ghiaccio con il fuoriclasse di Madeira che manca il colpo del KO poco prima dell’intervallo. Nella ripresa i bianconeri non ne azzeccano più una, Dzeko scheggia l’ennesimo palo stagionale mentre Alex Sandro vanifica il miracolo di Szczesny su Under toccando con il braccio un pallone che sarebbe con ogni probabilità uscito. L’arbitro Guida non si accorge di nulla, per fortuna ci pensa il VAR a richiamarlo all’ordine e dopo l’on-field-review arriva inevitabilmente il penalty. Dagli undici metri Perotti riapre i giochi e restituisce un po’ di entusiasmo a un Olimpico tramortito dopo quanto accaduto a Zaniolo. Dybala lascia il posto a Higuain e la Joya non la prende benissimo, l’attaccante argentino segna il 3-1 ma in fuorigioco perché CR7 aspetta troppo prima di servirlo dando ai difensori della Roma il tempo di risalire. In zona Cesarini, Pellegrini si ritrova tra i piedi la palla del due pari ma spara il pallone alle stelle. Alla fine vince la Juve che si conferma campione d’inverno ma la prestazione nel secondo tempo è stata semplicemente raccapricciante per non usare termini ancora più forti, un brutto passo indietro dopo il poker rifilato al Cagliari. Il punto è che anche l’Inter contro l’Atalanta dopo essere partita fortissimo ha dimostrato di avere il fiato corto soprattutto alla distanza e il fattore Conte, per quanto sia influente, non è illimitato. Dovremo quindi “rassegnarci” al nono titolo consecutivo della vecchia Signora, che ormai può concedersi il lusso di primeggiare in Italia anche facendo imbarazzare i suoi tifosi? Oppure il tecnico leccese troverà il modo – magari con Eriksen – di mantenere accesa la corsa scudetto fino al 24 maggio?

VIDEO ROMA JUVENTUS



© RIPRODUZIONE RISERVATA