Video/ Sassuolo Bologna (1-1) gol e highlights. Caputo risponde a Soriano

- Fabio Belli

Video Sassuolo Bologna (risultato finale 1-1) gol e highlights del match della 23^ giornata di Serie A. Al Mapei Stadium Caputo risponde a Soriano

Locatelli Juventus
Video Sassuolo Bologna - Manuel Locatelli in azione (Foto LaPresse)

Nonostante 60′ più recupero di superiorità numerica, il Sassuolo non piega le resistenze del Bologna e deve accontentarsi di un pareggio al Mapei Stadium. La prima fiammata della partita è di Caputo che scatta lasciando sul posto Danilo e strozza però la conclusione che finisce a lato dopo aver cercato il secondo palo. Il Sassuolo prova a occupare la metà campo del Bologna che è però sempre pronto ripartire. Ancora una volta la costruzione dal basso di rivela fatale per chi la fa: al 17′ è corto l’appoggio di Magnanelli per Marlon, si inserisce Barrow che appoggia a Soriano un pallone impossibile da sbagliare. Alla mezz’ora svolta della partita con il Bologna che resta in dieci uomini. Entrata di Hickey col piede a martello su Muldur, lo scozzese viene espulso dopo la review al VAR dell’episodio da parte dell’arbitro La Penna. In superiorità numerica il Sassuolo prova immediatamente a ribaltare l’inerzia del match, con Mihajlovic che nel frattempo inserisce De Silvestri al posto di Svanberg per coprire maggiormente la squadra. Ci prova Muldur ma prima dell’intervallo la grande occasione per il pari ce l’ha Locatelli, che al 48′ arriva a battere praticamente un rigore in movimento, ma la traiettoria è centrale e Skorupski con freddezza riesce a salvarsi. De Zerbi inizia il secondo tempo con Traoré in campo al posto di Magnanelli. Subito chiusura difensiva di Dominguez su Berardi, ma già al 7′ i neroverdi fanno valere la superiorità numerica e raggiungono il pareggio: Danilo ribatte una conclusione di Djuricic, ma il pallone finisce a Caputo che stavolta non perdona. Al 12′ Sassuolo vicinissimo al raddoppio con Caputo che serve a Traoré un pallone solo da spingere in rete, ma Soumaoro lo chiude miracolosamente. Grandissima occasione al 40′ per Berardi, con una rasoiata rasoterra che ha lasciato immobile Skorupski, col pallone uscito però d’un soffio a lato. 3′ di recupero e Palacio contribuisce a far restare alto il Bologna, provocando l’ammonizione di Traoré. Finisce 1-1, un pari che soddisfa sicuramente più la squadra allenata da Sinisa Mihajlovic.

LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Roberto De Zerbi dimostra sportività nonostante la chance persa dal suo Sassuolo: “Per me l’espulsione di Hickey non c’è e ha compromesso la gara, è capitato anche a noi in passato. È stata una partita falsata da quell’episodio. Poi dopo non c’è stata partita perché abbiamo tirato praticamente solo noi senza però trovare la vittoria. Per me con un po’ più di lucidità in più nel cercare la porta avremmo vinto la partita. Avremmo potuto fare sicuramente di più, la costruzione dal basso ci è costata il primo gol ma la nostra storia dice che ci ha portato più vantaggi che svantaggi da quando giochiamo partendo da dietro. Berardi e Caputo devono ritrovare la migliore forma, ci manca Boga, questa è probabilmente la motivazione della scarsa freddezza in avanti.”Felice del carattere del Bologna ma scontento dell’arbitraggio Sinisa Mihajlovic: “Per me l’espulsione di Hickey non c’è e ha compromesso la gara, è capitato anche a noi in passato. È stata una partita falsata da quell’episodio. Poi dopo non c’è stata partita perché abbiamo tirato praticamente solo noi senza però trovare la vittoria”“Prevale la rabbia. In 11 contro 11 non c’è stata partita, poi con il rosso è cambiato tutto. Abbiamo sofferto poco, ci siamo difesi bene e abbiamo rischiato pochissimo, prendendo il pareggio su un rimpallo. Mi dispiace perché non capisco come faccia a non fischiare il fallo e poi dare il rosso. Non riesco a capire. Con l’Udinese Samir è entrato su Orsolini, un intervento molto peggio di questo, e non è stato nemmeno ammonito. Non c’era il rosso, con il giallo nessuno avrebbe detto nulla. L’arbitro ha rovinato la partita. Anche con l’Udinese eravamo in 10 e abbiamo preso gol all’ultimo, facendo molto bene. Dobbiamo migliorare quando rimaniamo in 10, ma spero non succeda spesso, e dobbiamo aver più personalità nel giocare. Oggi molto bene dal punto di vista difensivo, loro hanno provato soltanto tiri da 20 metri. E il gol preso era una conclusione innocua, mi ricorda un po’ il gol preso con la Juve. I rimpalli finiscono sempre a loro, siamo un po’ sfortunati. Mi resta il rammarico, se guardo le partite con il Sassuolo tra andata e ritorno: potevamo fare sei punti, ne abbiamo fatto uno solo”.

VIDEO SASSUOLO BOLOGNA, HIGHLIGHTS E GOL



© RIPRODUZIONE RISERVATA