Video/ Sassuolo Verona (3-3) highlights e gol: ancora una rimonta emiliana (Serie A)

- Fabio Belli

Video Sassuolo Verona (risultato 3-3) highlights e gol: ancora una rimonta emiliana, dopo il 3-3 con l’Inter anche il Verona beffato.

Sassuolo gruppo San Siro lapresse 2020
Probabili formazioni Serie A - La formazione del Sassuolo (Foto LaPresse)

Nel video Sassuolo Verona ammiriamo una partita pazza al Mapei Stadium: soporifero il primo tempo, in cui non accade praticamente nulla. Da segnalare solo qualche fiammata di Defrel e un’ammonizione per Kumbulla, che pesa per il Verona visto che il difensore era in diffida e sarà squalificato. Nel secondo tempo accade invece letteralmente di tutto. Nel giro di 12′ gli scaligeri passano a condurre sull’1-2: sblocca il risultato al 6′ Lazovic con una gran botta, ma il Sassuolo trova immediatamente il pari grazie a un diagonale di Boga. Al 12′ però è ancora Verona, Lazovic di nuovo protagonista con una bella discesa sulla sinistra e un cross perfettamente piazzato sul secondo palo, dove Stepinski non sbaglia l’inserimento. Ma non è finita qui: Silvestri nega il pareggio a Muldur, poi Pessina approfitta di una dormita di Peluso e Bourabia e sigla l’1-3 che sembra chiudere la partita. Ma non è finita: al 32′ un gran destro di Boga vale la doppietta personale e il 2-3: 7′ di recupero e al 96′ Rogerio sfodera un’altra prodezza balistica, sempre dal limite dell’area, che si infila sotto l’incrocio dei pali e come contro l’Inter regala al Sassuolo un 3-3 insperato: i neroverdi raccolgono ancora una volta i frutti della loro grinta.

VIDEO SASSUOLO VERONA: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Soddisfatto della rimonta, Roberto De Zerbi chiede al suo Sassuolo maggiore concentrazione: “Le occasioni del secondo tempo? Ma ne abbiamo avute anche nel primo, qualcosa si era creato. Poi il ritmo era blando per il caldo terribile. Ma abbiamo fatto 20 tiri, più del triplo di quanto hanno fatto loro, così come le occasioni da rete, più del doppio. Prendere tre gol dà molto fastidio. Dobbiamo mettere a posto queste cose, perché il campo dice anche come li hai presi i gol. E questi erano evitabili. Io passo tanto dall’aspetto mentale, noi non è che non siamo attenti alla fase difensiva, ma probabilmente in alcuni momenti caliamo l’intensità mentale.” Amareggiato per la vittoria sfumata, Juric ricorda come l’obiettivo primario del Verona sia la salvezza: “Obiettivo Europa? Non scherziamo, l’obiettivo resta la salvezza. Per quanto riguarda la partita c’è un po’ di amarezza. In questo momento avere gente in campo con pochi allenamenti ci mette in difficoltà, però sono orgoglioso dei ragazzi. Il Sassuolo ha molte qualità tecniche. I gol che hanno fatto sono stati bellissimi. Noi siamo tosti. Abbiamo fatto belle azioni e cose giuste, soprattutto sui gol. A livello mentale i ragazzi non mollano niente. Adesso non abbiamo tante scelte, abbiamo perso tanti giocatori. È un periodo dove non è facile lavorare, quindi dobbiamo arrangiarci“.

VIDEO SASSUOLO VERONA: GOL E HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA