Video/ Tottenham Bayern Monaco (8-7 dcr): highlights e gol della finale di Audi cup

- Marco Guido

Video Tottenham Bayern Monaco (risultato finale 8-7 dcr): highlights e gol della partita, valida come finale del torneo amichevole Audi Cup 2019.

jan_vertonghen_tottenham_lapresse_2017
Vertonghen al Napoli? Calciomercato news (LaPresse)

Il Tottenham conquista l’Audi Cup sconfiggendo, dopo i calci di rigore i padroni di casa del Bayern Monaco per 8 a 7, decisivo è stato l’errore dagli undici metri di Boateng. I 90 minuti regolamentari si erano invece conclusi in parità un 2 a 2 molto spettacolare e di elevata qualità nonostante il periodo estivo. La prima emozione arriva già al 3′ quando Alli ha tentato un potente tiro da fuori area che non ha impensierito l’attento Neuer. Al 6′ ancora Spurs pericolosi questa volta con Luca Mouras schierato al centro dell’attacco al posto di Kane, il cui tentativo di testa è stato vanificato dall’ottimo intervento in tuffo del portiere tedesco. Al 19’ gli inglesi riescono a concretizzare la propria supremazia portandosi in vantaggio grazie a Lamela: numero N’Koudou sulla sinistra dove, dopo aver saltato nettamente Kehl ha crossato al centro dove ha trovato nei pressi del secondo palo l’argentino che ha solamente dovuto spingere il pallone in porta da due passi. Dopo il gol messo a segno dall’argentino, il  ritmo è visibilmente calato soprattutto a causa degli Spurs che hanno iniziato a gestire le energie ancora ridotte durante il precampionato. I padroni di casa non riescono ad organizzare una manovra efficace a causa dell’ampissimo turnover anche se al 42’ Singh ha sfiorato il gol con un rasoterra scoccato dal limite dell’area che è uscito dopo aver sfiorato il palo.

IL SECONDO TEMPO

Tantissimi i cambi decisi da mister Pochettino che ha lasciato negli spogliatoi ben nove sostituzioni lasciando in campo solamente Sissoko e Luca Mouras ed inserendo campioni del calibro di Kane, Eriksen e Son. Nelle fila dei tedeschi invece sono entrati solamente Boateng e Zylla al posto di Sule e Will. Il match è ricominciato in maniera piuttosto blanda, le due squadre stanno cercando ancora l’assetto migliore per questo secondo tempo. Al 58’ è arrivata la prima emozione della ripresa quando Son ha tentato un potente rasoterra che Ulreich è riuscito a bloccare in due tempi; due minuti più tardi stupenda combinazione Eriksen-Kane-Son che tutto solo davanti al portiere ha tentato un diagonale che il portiere è riuscito a deviare miracolosamente in corner. Il raddoppio è nell’aria ed arriva un minuto più tardi al 61’: Kane aggancia un complicato pallone che appoggia a Eriksen che trova il gol con un perfetto diagonale che non lascia scampo all’estremo difensore di casa. Il Bayern però non si arrende e due minuti più tardi al 63’ riesce ad accorciare le distanze: perfetto lancio in profondità per Arp che a tu per tu col portiere ospite è riuscito a superarlo con un perfetto diagonale rasoterra. Gli Spurs però non smettono di attaccare e al 69’ ci ha dovuto pensare un vero e proprio miracolo di Ulrich per negare la gioia del gol a Kane che lo aveva cercato con un diagonale da posizione defilata. Mister Kovac decide di mandare in campo i tanti campioni seduti in panchina e così i padroni di casa iniziano a spingere con una continuità impressionante. Il predominio bavarese si è poi concretizzato poco dopo all’82’ quando Davies è riuscito a trovare il gol del pareggio con un bel tiro da fuori area che non ha lasciato scampo al subentrato Gazzaniga. Nonostante il forcing finale tentato dai padroni di casa, il Tottenham è riuscito a resistere portando così il match ai decisivi calci di rigore. A decidere l’Audi Cup è stato un errore di Boateng che ha così permesso agli Spurs di alzare al cielo il trofeo che quest’anno è giunto alla sesta edizione.

CLICCA QUI PER IL VIDEO TOTTENHAM BAYERN MONACO, HIGHLIGHTS E GOL

© RIPRODUZIONE RISERVATA