VINCITORE CHAMPIONS LEAGUE 2022, ALBO D’ORO/ La “Decimocuarta” del Real!

- Mauro Mantegazza

Vincitore Champions League 2022 e albo d’oro: la finale Liverpool Real Madrid si gioca oggi sabato 28 maggio allo Stade de France per decidere quale squadra solleverà il trofeo.

champions league
La Champions League, immagine di repertorio (LaPresse)

VINCITORE FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2022: LA “DECIMOCUARTA” DEL REAL!

Abbiamo scoperto il vincitore della Champions League 2021-2022, l’albo d’oro si aggiorna con la “Decimocuarta” del Real Madrid, la quattordicesima Champions dei Blancos che dal 1998 a oggi hanno disputato otto finali della massima competizione europea, vincendole tutte. Un gol di Vinicius ha deciso una sfida in cui il Liverpool di Jurgen Klopp avrebbe probabilmente meritato di più, ma il portiere Courtois è stato il grande protagonista per gli spagnoli con parate che hanno salvato il risultato. Real Madrid nella storia sempre più, la seconda squadra per vittorie nell’albo d’oro della Champions, il Milan, ha esattamente la metà dei successi degli spagnoli, 7. E soprattutto entra nella storia Carlo Ancelotti: 2 Champions vinte col Milan nel 2003 e nel 2007, 2 con il Real nel 2014 e nel 2022, con 4 successi totali è l’allenatore più titolato nella storia della competizione. (agg. di Fabio Belli)

VINCITORE FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2022: SFIDA LIVERPOOL REAL MADRID!

Stasera scopriremo chi sarà il vincitore della Champions League 2021-2022, di sicuro nell’albo d’oro entrerà un nome di assoluto prestigio, dal momento che oggi sabato 28 maggio allo Stade de France la finale Liverpool Real Madrid sarà una partita tra due delle squadre più blasonate nella storia della Coppa dei Campioni/Champions League, che infatti vede proprio il Real Madrid al primo posto dell’albo d’oro con la bellezza di tredici trionfi, mentre il Liverpool è terzo a pari merito con il Bayern Monaco a quota sei Champions League vinte, salendo a quota sette i Reds staccherebbero i tedeschi e aggancerebbero in seconda posizione il Milan, che segue il Real Madrid nell’albo d’oro della Champions League.

Dobbiamo scoprire chi sarà l’erede del Chelsea, vincitore della Champions League l’anno scorso e nell’albo d’oro squadra di nobiltà molto più recente, dal momento che i londinesi giunsero appena al loro secondo titolo dopo quello ottenuto nel 2012 – anno in cui il Chelsea fece la sua prima apparizione nell’albo d’oro della Champions League, il fatto più clamoroso è che nel Terzo Millennio il Chelsea è l’unico nome nuovo come vincitore della Champions League, in attesa magari di Manchester City o Paris Saint Germain, i cui inseguimenti alla Champions non sono ancora stati coronati dal successo finale.

L’ALBO D’ORO DI CHAMPIONS LEAGUE: VINCITORE 2022

Mentre aspettiamo il nome del vincitore della Champions League e la finale Liverpool Real Madrid, possiamo ricordare andando a vedere l’albo d’oro che i Reds inglesi vantano sei precedenti vittorie: una doppietta di successi consecutivi nelle edizioni 1977 e 1978, poi la Coppa dei Campioni vinta dal Liverpool nel 1981 proprio contro il Real Madrid a Parigi (anche se allora al Parco dei Principi), quelle ottenute nel 1984 e nel 2005 con beffe amare per le avversarie italiane, cioè la Roma nel primo caso allo stadio Olimpico della nostra capitale e il Milan nel secondo con la clamorosa rimonta inglese a Istanbul, infine il successo ottenuto già da Jurgen Klopp nel 2019 a Madrid nel derby inglese contro il Tottenham.

Per il Real Madrid tuttavia la storia è ancora più gloriosa, a cominciare dalle cinque vittorie consecutive (1956, 1957, 1958, 1959 e 1960) che hanno aperto l’albo d’oro nelle prime cinque edizioni della allora Coppa dei Campioni, che poi gli spagnoli riuscirono a vincere anche nel 1966. Seguirono ben 32 anni di digiuno prima che il Real Madrid tornasse ad essere il vincitore della Champions League nel 1998, aprendo un nuovo ciclo che vide i Blancos trionfare anche nel 2000 e nel 2002. Infine, arriviamo ad anni davvero molto recenti con il trionfo del 2014 che portò la cosiddetta Decima con Carlo Ancelotti sulla panchina del Real Madrid, infine il tris consecutivo nel 2016, 2017 e 2018, sempre con Zinedine Zidane in panchina e nell’ultimo caso vincendo la finale di Kiev proprio contro il Liverpool per ottenere la tredicesima Champions League nella bacheca del Real Madrid.





© RIPRODUZIONE RISERVATA