Viva RaiPlay, Fiorello/ Ospiti 6 novembre: anche Aldo Grasso pazzo di Rosario!

- Stella Dibenedetto

Viva Raiplay torna in onda oggi, 6 novembre, con la terza puntata: Fiorello sempre più mattatore della tv e lo show conquista tutti.

viva raiplay min
Viva Raiplay - Fiorello
Pubblicità

Anche Aldo Grasso acclama Rosario Fiorello, il “Sergio Mattarella dell’intrattenimento”. Per il critico televisivo del Corriere, lo showman siciliano “è stato mobilitato per l’operazione più interessante della Rai del nuovo millennio”. “Solo Fiorello”, scrive, “poteva firmare l’ingresso a pieno regime del servizio pubblico nell’ era dello streaming. E lo ha fatto alla sua maniera, senza troppe spiegazioni, facendo leva su un mestiere che non ha eguali, costruendo intrecci che avvolgano in ragnatele di spettacolo i mondi sovrapposti in cui viviamo”. Il progetto di Fiorello è un tripudio di ascolti e una operazione rivoluzionaria e vincente proiettata nella TV del futuro: “Le pillole settimanali di Viva RaiPlay servono a Viale Mazzini per spiegare al pubblico della tv generalista che esiste una piattaforma dove è possibile vedere o rivedere i programmi, senza più essere schiavi del palinsesto (tempo) e del televisore (luogo)”, riferisce ancora il critico. E tutti quanti non vedono l’ora di scoprire cosa combinerà stasera… (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Pubblicità

CATENA FIORELLO DIFENDE ROSARIO

Lo show di Rosario Fiorello è stato un successo (quasi) totale. Quel “quasi” è riferito allo zoccolo duro di internet che si diverte a criticare per partito preso. A queste poche persone ha deciso di replicare Catena, sorella minore dello showman siciliano. La scrittrice ha utilizzato Facebook per lanciare un messaggio agli odiatori social: “E purtroppo anche oggi 6/11/2019, requiem per gli interessati… Mi dispiace per voi, nessuna débâcle. Ahi, ahi, ahi, quanto mi dispiace. Manciativi l’ossa cu tuttu u sali. Saluti e baci”, ha scritto. Poi ha aggiunto anche dei numeri: “6.310.000 la media dei telespettatori di ieri sera sul suo profilo. Uffa! Non è giusto per uno show così noioso, inutile, vecchio e stantio”. Anche Paolo Spalluto, compagno di Catena, ha preso le difese del cognato: “Ah!, quanti geni che farebbero meglio di lui… La cosa più triste è sapere (e vedere da certe bacheche… oddio, orrore) quanti erano lì ad aspettare una débâcle, come se, poi, qualora fosse accaduto, a loro sarebbe cambiata in meglio la vita. Che schifo. Ma l’uomo per sua natura ha dentro queste ambiguità turpi e misere”.  (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Pubblicità

ASCOLTI BOOM

Stasera, subito dopo il TG1 e prima della nuova puntata de I Soliti Ignoti, andrà in onda il terzo appuntamento con il minishow condotto da Fiorello che ieri ha registrato 23,8% di share, in lieve flessione rispetto al debutto (25,1%). Durante il collegamento con il telegiornale, lo showman siciliano ha reso omaggio ai pompieri di Quargnento, in provincia di Alessandria. “Voglio rivolgere un pensiero e un abbraccio alle famiglie dei vigili del fuoco morti oggi e un abbraccio a tutti i vigili del fuoco, in particolare a quelli del distaccamento di Prati, che sono i nostri vicini di casa, li vediamo e li sentiamo tutti i giorni” ha detto. Poi la puntata si è riaperta con le coreografie degli Urban Theory che hanno ballato sulla sigla del telegiornale. Poi si prosegue con battute politiche e tanta musica (da Tommaso Paradiso, a Giorgia e Biagio Antonacci). Nel parterre anche Andrea Delogu e il dirigente Rai responsabile del progetto Angelo Teodoli. 15 minuti di puro divertimento, fino a venerdì alle 20.30. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

ANTICIPAZIONI VIVA RAIPLAY

Fiorello e Viva Raiplay non hanno deluso le aspettative del pubblico che, da tempo, aspettavano il ritorno del più grande showman della televisione italiana sulla Rai. Dopo il debutto boom che ha incollato davanti ai teleschermi 6 milioni e mezzo di spettatori con il 25,1 % di share, anche la seconda puntata, in soli quindici minuti, ha regalato l’atmosfera di quello che era il varietà di una volta e che mancava da tempo dai teleschermi italiani. Con gli ospiti musicali, la sua ironia e la presenza di un cast variegato, Fiorello sta dimostrando di quanto, la sua presenza, possa essere fondamentale per il successo o meno di uno show. Quello che sarabbe un programma normale, infatti, con la presenza di Fiorello diventa un prodotto nuovo e che piace davvero a tutti. Cosa combinerà, dunque, Fiorello nella terza puntata di Viva Raiplay? Andiamo a scoprire le anticipazioni.

VIVA RAIPLAY: CHI SONO GLI OSPITI DEL 6 NOVEMBRE?

Esattamente come accaduto nelle prime due puntate di Viva Raiplay, Fiorello, nel raggiungere lo studio del suo show che, in soli quindici minuti, è capace d’incollare milioni di telespettatori davanti ai teleschermi, incontrerà lungo il tragitto amici e colleghi con cui darà vita a simpatici siparietti. Come sempre, tuttavia, non mancheranno i grandi ospiti musicali e le sorprese dell’ultima ora. Tuttavia, per scoprire tutti i nomi degli ospiti del terzo appuntamento di Viva Raiplay, in onda questa sera su Raiuno subito dopo il telegiornale, sarà necessario aspettare l’inizio della puntata. Anche questa sera, inoltre, accanto a Fiorello ci saranno Vincenzo Mollica, Enrico Cremonesi, i Danti, gli Urban Theory, i Gemelli di Guidonia, Phaim Bhuiyan e Luciano Spinelli.

FIORELLO, SCOMMESSA VINTA CON VIVA RAIPLAY

“Siamo pronti per questa avventura che mi ha già fatto dire due o tre volte ‘chi me l’ha fatto fare’. Raiplay è un mondo bellissimo”, aveva dichiarato Fiorello alla presentazione dei palinsesti della Rai ed oggi, dopo le prime due anteprime del vero show che sarà trasmesso, dal 13 novembre, solo su Raiplay, può tirare un sospiro di sollievo per la scommessa vinta. In soli quindici minuti, Fiorello ha dimostrato di poter ancora dare vita al classico varietà senza, tuttavia, rinunciare ad un pizzico di novità. Viva Raiplay andrà così bene anche nella versione di cinquanta minuti che sarà visibile solo sul sito Raiplay o scaricando l’apposita applicazione su smartphone, tablet e smart tv?

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità