Vladimir Luxuria “Politica? Mi candido a Miss Italia”/ “Volevo mollare tutto quando…”

- Alessandro Nidi

Vladimir Luxuria, ai microfoni di “Trends&Celebrities”, trasmissione di Rtl 102.5 News, ha rivelato: “Torno a teatro dopo dieci anni!”

Fredella Luxuria 640x300
Francesco Fredella e Vladimir Luxuria (Trends&Celebrities, Rtl 102.5 News)

Vladimir Luxuria è intervenuta in qualità di ospite ai microfoni di Rtl 102.5 News, nel corso della puntata odierna di “Trends&Celebrities”, trasmissione condotta da Francesco Fredella e Simone Palmieri. Subito la prima notizia: dopo dieci anni l’ex naufraga de “L’Isola dei Famosi” è tornata a recitare a teatro da attrice. “L’emozione di tornare sul palco, di rivedere i sedili rossi, di ricominciare a invitare la gente è davvero forte. Lo spettacolo si chiama ‘Discarica’, io interpreto una transessuale disgraziata che non ha una casa e deve andare a vivere lì”.

Poi, ulteriori dettagli sulla trama: “La scenografia è proprio quella di un posto in cui la gente butta i rifiuti, ma rappresenta anche una metafora… Tutte le persone respinte dalla società vanno a vivere lì e si scoprirà che c’è molto più umanità nei rifiutati che in chi rifiuta. Quando salgo sul palco, mi viene in mente l’ex comitiva con cui giravo a Foggia: molte di quelle persone le ho perse, purtroppo… Alcune per suicidio, altre perché si sono date all’eroina. Quando io interpreto questo personaggio, dimentico Vladimir Luxuria e cerco di ridare memoria e dignità a tutte quelle persone che nella vita non ce l’hanno fatta”.

VLADIMIR LUXURIA: “HO PENSATO DI MOLLARE TUTTO QUANDO…”

A Rtl 102.5 News Luxuria ha svelato di avere fatto tante prove per “Discarica”, perché “io tengo molto a far bene. Ho una gran memoria, sin dai tempi delle scuole elementari. Non mi piace fare le cose al 20 per cento”.

Vladimir è la donna guerriera, ma c’è stato un momento del suo passato nel quale ha perso la voglia di lottare? “Ci sono stati frangenti in cui questa corazza da guerriera è divenuta vulnerabile. Non ho un vero e proprio tallone d’Achille, ma magari una parola che offende i miei familiari o le persone attorno a me mi induce a mollare. Ho pensato seriamente di smettere quando è caduto il governo Prodi di cui facevo parte: avevo appena cominciato, tutte le proposte di legge che avevo presentato sono cadute nel vuoto… Mi ricandiderò soltanto a Miss Italia, perché lì sono sicura di vincere!”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA