Vlahovic alla Juventus?/ Calciomercato, la Fiorentina aspetta un’offerta più alta

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato news: l’approdo di Dusan Vlahovic alla Juventus resta possibile visto il desiderio del giocatore di abbracciare i bianconeri. La Fiorentina preferirebbe un’altra soluzione

Fiorentina Vlahovic Serie A
Calciomercato Juventus - Dusan Vlahovic, calciatore della Fiorentina (Foto LaPresse)

Il passaggio di Dusan Vlahovic alla Juventus resta possibile dopo le indiscrezioni di calciomercato emerse nelle ultime ore. Ieri infatti il direttore generale della Fiorentina Joe Barone aveva parlato al TG Regione di Rai 3 spiegando di non aver ricevuto offerte da parte della Vecchia Signora ed ha ribadito il concetto di non aver avuto contatti con l’entourage del calciatore, esortando per l’ennesima volta l’attaccante serbo ad uscire allo scoperto rivelando la sua volontà.

Stando agli ultimi aggiornamenti, i viola toscani avrebbero confermato dunque di non essere disposti a trattare sulla base di 35 milioni di euro più il cartellino di Dejan Kulusevski ricordando anche che nel servizio veniva indicata una valutazione non inferiore agli 80 milioni per convincere il patron Commisso a lasciar partire Vlahovic, il quale però vorrebbe solamente sposare la causa della Juventus e trasferirsi dunque a Torino.

CALCIOMERCATO NEWS: VLAHOVIC ALLA JUVENTUS, LA SITUAZIONE

Le chances di vedere Dusan Vlahovic alla Juventus già entro la fine del calciomercato di gennaio non sono quindi molto elevate. La Fiorentina, che valuta anche i nomi di possibili sostituti, preferirebbe cederlo ad un’altra società e ricevere un’offerta più congrua alla loro richiesta e per questo motivo si attendono novità da parte dell’Arsenal, club inglese che potrebbe puntare forte sul serbo. Ricordiamo inoltre che Vlahovic è in scadenza di contratto a giugno 2023, ovvero al termine della prossima stagione, e la Juve, impegnata su più fronti, starebbe valutando delle formule simili a quelle utilizzate per aggiudicarsi Chiesa e Bernardeschi pur di accaparrarselo.







© RIPRODUZIONE RISERVATA