Wimbledon 2019/ Risultati 1° turno, news: impresa di Fabbiano, cade la n. 2 Osaka!

- Raffaele Graziano Flore

Wimbledon 2019, risultati 1° turno, news: subito fuori Camila Giorgi (doppio 6-3 dall’ucraina Dayana Yastremenka), Nicolas Seppi batte Jarry in 4 set. Facile Djokovic su Kohlschreiber

Naomi Osaka
Diretta Atp e Wta Cincinnati 2019: Naomi Osaka (Foto LaPresse)

Day 1 e già tante sorprese: i risultati della prima giornata del torneo di tennis di Wimbledon 2019, se da un lato vedono le conferme dei vari Djokovic e Wavrinka, dall’altro vedono invece soccombere subito -soprattutto nel tabellone femminile- alcune delle teste di serie, mentre invece per i colori italiani c’è una sorpresa e una delusione. Partiamo proprio dal contingente azzurro: se per una Camila Giorgi che dice addio subito al primo turno, c’è invece un Thomas Fabbiano che stupisce tutti e in cinque set molto tirati elimina nientemeno che Stefanos Tstitsipas, il greco testa di serie n. 7, staccando così il pass per la gara successiva che lo vedrà opposto al temibile Ivo Karlovic. Altra impresa in vista? Intanto, come detto, tra le donne si registra dopo la sconfitta della testa di serie Sabalenka anche il più clamoroso KO della Osaka, sconfitta in due set dalla Putintseva (7-6, 6-2). Risultato che fa ancora più clamore se si pensa che la Osaka si presentava sull’erba londinese col numero 2 del seeding… (agg. di R. G. Flore)

BENE DJOKOVIC: SEPPI, CHE FATICA CON JARRY…

Tutto secondo copione: Andreas Seppi si sbarazza al primo turno di Wimbledon del cileno Nicolas Jarry ma soffre anche più del previsto dopo quattro set di cui i primi due molto tirati. Il tennista altoatesino ha infatti avuto la meglio del suo avversario sull’erba londinese per 6-3 6-7 (lunghissimo tie-break), 6-1, 6-2, con l’azzurro che ha vissuto un momento di difficoltà vera solo nel secondo set quando il match è tornato in parità. Detto dell’uscita anzitempo di Camila Giorgi, che l’anno scorso qui invece si era spinta addirittura fino alle Colonne d’Ercole dei quarti di finale, si registra un’altra importante defezione nel tabellino femminile dove la testa di serie n.10, la bielorussa Aryna Sabalenka, è stata messa KO nella giornata inaugurale dalla slovacca Magdalena Rybarikova. Nessuna sorpresa invece per Novak Djokovic che va sul velluto e, nonostante la lodevole resistenza del tedesco Philipp Kohlschreiber, vince in tre set (il secondo però solo per 7-5) e dà inizio al lungo percorso che potrebbe portarlo a un quinto titolo in questo Slam dal sapore sempre speciale. (agg. di R. G. Flore)

SUBITO FUORI AL 1° TURNO CAMILA GIORGI

Wimbledon 2019, prima giornata e non mancano certo le emozioni oltre che le prime delusioni per la pattuglia azzurra: infatti è finita ancora prima di cominciare l’avventura nello Slam londinese per Camila Giorgi che nel 1° turno è stata eliminata dall’ucraina Dayana Yastremenka, appena 19enne ma capace di imporre il proprio ritmo alla 27enne italiana che sull’erba ha subito un doppio 6-3 che non ammette repliche e per giunta in poco più di un’ora. Brutta sconfitta per la numero 42 del mondo che quindi non riuscirà a ripetere l’exploit di solo un anno fa quando proprio a Wimbledon raggiunse lo storico traguardo dei quarti di finale, anche se in quella circostanza dovette inchinarsi alla regina Serena Williams e non alla pur rampante Yastremenka. Sta invece giocando in questo momento, tra gli uomini, Andreas Seppi opposto al cileno Nicolas Jarry: al momento, dopo aver vinto il primo set per 6-3, l’italiano ha avuto un set point portando il secondo set al tie-break. Al termine però del lunghissimo tie-break, è il cileno a spuntarla per 10-8: tutto da rifare per l’italiano e un set pari.

GLI AZZURRI OGGI IN CAMPO

Per quanto riguarda il resto della spedizione italiana, Andrea Arnaboldi proveniente dalle qualificazioni se la vedrà con il quotato croato Ivo Karlovic, mentre Thomas Fabbiano è stato accoppiato al greco Stefanos Tsitsipas; sempre tra gli uomini, Lorenzo Sonego affronterà lo spagnolo Marcel Granollers e Paolo Lorenzi la testa di serie n.11, ovvero il russo Daniil Medvedev. Tra i big in campo in questo momento Novak Djokovic è impegnato col tedesco Philipp Kohlschreiber: dopo aver vinto abbastanza agevolmente il primo set, nel secondo il campione serbo sta subendo il ritorno del 35enne originario di Magonza (4-4 il punteggio al momento in cui scriviamo) sul campo centrale di Wimbledon. Per quanto riguarda gli altri favoriti, lo svizzero Stan Wavrinka ha avuto la meglio in tre set del belga Ruben Bemelmans.

© RIPRODUZIONE RISERVATA