BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

8 PER MILLE/ "L'ho dato alla Chiesa cattolica ma l'Agenzia delle Entrate lo assegna allo Stato"

Una lettera ci informa di un problema non da poco che si riscontra nel software dell'Agenzia delle Entrate per la compilazione del modello Unico Mini: dove va a finire l'8 per mille?

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Caro Direttore,

C’è un baco nel software che l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione per la dichiarazione dei redditi online. Un servizio ottimo, pensato al fine di agevolare i contribuenti, ma che quest’anno rischia di mettere in crisi la ripartizione dell’8 per mille. Problema non da poco. Nessun errore, almeno per quanto abbiamo potuto appurare, per la compilazione dell’Unico, ma per chi, dovendo fare una dichiarazione molto semplice (redditi, ritenuta d’acconto, oneri e spese), abbia optato per l’UnicoMini: la sua scelta dell’8 per mille non va in porto, o perlomeno si infila nel porto sbagliato. Ci si accorge dell’inghippo solo a dichiarazione completata, quando si scarica il documento e lo si controlla (sempre che lo si faccia e non si confidi troppo nell’Agenzia): se nella ripartizione dell’8 per mille si è optato per la Chiesa cattolica, ecco che sulla dichiarazione appare effettuata la scelta per lo Stato. Può esserci un errore, quindi si verifica: no, era proprio “flaggata” la casella della Chiesa cattolica. Controprova: vai a vedere che le due caselle siano invertite? Selezioni lo Stato, salvi, stampi e controlli: nessuna scelta. La sorpresa è grande, perché per non scegliere nessuno degli enti convenzionati bisogna selezionare un pulsante apposito, altrimenti non si procede nella compilazione. Allora c’è proprio qualcosa che non va. Ci viene un sospetto e facciamo un altro test: selezioniamo l’Unione Chiese cristiane avventiste del 7° giorno, che si trovano in terza posizione dopo lo Stato e la Chiesa Cattolica (rispettivamente primo e seconda nella lista delle opzioni. Completiamo la procedura ed ecco che appare la scelta per… la Chiesa Cattolica. Ora è tutto chiaro: la scelta scala di una posizione.

Semplicemente un errore di stampa o un errore sostanziale? In entrambi i casi bisogna correre ai ripari, e in fretta.


COMMENTI
29/05/2014 - Sempre tutti contro la croce (claudia mazzola)

La Chiesa cattolica ha altro da fare caro amico Taddei!

 
29/05/2014 - commento (francesco taddei)

è la stessa chiesa che non se ne cura. come della scuola, accessibile solo a pochi. anche con l'elemosina dei voucher.