Alessandra Amoroso/ Estate in Salento tra mare e amore: “Quanto mi sei mancato…”

- Emanuele Ambrosio

Alessandra Amoroso torna al Battiti Live dopo il grande successo allo Stadio San Siro di Milano e si gode le vacanze nella sua Puglia.

Alessandra Amoroso San Siro Instagram 640x300
Alessandra Amoroso a San Siro (Instagram)

Alessandra Amoroso: “Dopo San Siro mi rimangono tanto amore”

Alessandra Amoroso è tra gli ospiti della nuova puntata di “Cornetto Battiti Live“, il festival musicale dell’estate condotto da Elisabetta Gregoraci e Alan Palmieri. La cantante porta sul palcoscenico il suo ultimo singolo “Camera 209”, uno dei brani più trasmessi dell’estate che ha segnato un capitolo importantissimo della sua carriera artistica. La Amoroso, infatti, è stata la seconda donna italiana dopo Laura Pausini ad esibirsi dal vivo nel tempio della musica rock: lo Stadio San Siro di Milano. Un’emozione immensa che la cantante ha raccontato così dalle pagine di Cosmopolitan: “mi rimangono tanto amore. Tanta energia. Tante sensazione ed emozioni che hanno superato ancora di più la mia immaginazione. Non avevo aspettative, ma mi chiedevo come sarebbe stato. Io non mi aspetto mai niente, sono sempre pronta a vivere. È stata una roba allucinante. Un amore per l’ennesima volta incondizionato. Sproporzionato”.

Non solo, la cantante oggi è consapevole che tutto questo amore se lo merita: “con questa nuova consapevolezza che ho di me, dico che me lo meritavo. Ora sono tanto centrata. Mi sono preparata a tutto tondo. Questi anni di analisi personale hanno rappresentato tanto per me anche nel lavoro. Mi sento finalmente io”.

Alessandra Amoroso e la polemica dell’autografo negato: “Sono stata aggredita per una cosa che non ho fatto”

Il concerto allo Stadio San Siro di Milano è stato per Alessandra Amoroso l’inizio di una nuova vita artistica e personale. “Penso di aver fatto vedere Alessandra nella sua totalità. La ragazzina del 2008 ha fatto un passaggio di crescita. Avevo 22 anni, oggi ne ho 36, sono cresciuta per forza, ma butto sempre un occhio alla ragazzina che ero perché è lei che mi ha fatto diventare la donna che sono oggi. Ho voluto far vedere, oltre che ascoltare, questo passaggio di tante anime diverse che finalmente si sono ritrovate in me” – ha detto la cantante che quest’estate è stata anche protagonista di una polemica a causa di un autografo negato ad una fan.

“Quest’anno non cerco spiegazioni a nulla, perché non si può spiegare il nulla che non esiste. Io so che do da sempre tanto amore e continuerò a farlo. A maggior ragione do amore alle persone che mi attaccano. Possono continuare a farlo se vogliono, io ora so chi sono. E lo sa la mia gente, con cui ci scambiamo quello che di buono c’è. Sono stata aggredita per una cosa che non ho fatto, che mai ho fatto nella mia vita. Ho sempre giustificato un “no”, un “non posso”, perché per me è sempre stato giusto far conoscere il mio lavoro alla gente” – ha sottolineato la cantante che agli haters e alle polemiche ha risposto con tanto amore: ” di questo hanno bisogno. È facile sputare sentenze, ma quando li trovi si fanno tutti piccoli. Mi hanno chiesto scusa, mi hanno detto che volevano un po’ di attenzione, oppure che se la sono presa con me perché avevano avuto una giornata storta. A me dispiace, dispiace per loro”.

Alessandra Amoroso: estate in famiglia

Dopo il concerto di San Siro e le varie polemiche, Alessandra Amoroso è tornata nella sua Puglia rifugiandosi tra le braccia della sua famiglia. “Quanto mi sei mancato”, ha scritto nella didascalia di una foto in cui è seduta in riva al mare. Sempre bellissima, la cantante ha scelto di trascorrere l’estate in Salento circondata dall’amore dei genitori, delle sorelle e degli amici di sempre, ma soprattutto della nipotina Andrea di cui è perdutamente innamorata.

Tra una giornata al mare e una cena in famiglia, Alessandra si sta riposando e rigenerando dedicandosi totalmente alla nipotina con cui sta trascorrendo la maggior parte del tempo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandra Amoroso (@amorosoof)







© RIPRODUZIONE RISERVATA