GRIEZMANN TORNA ALL’ATLETICO MADRID/ Tifosi: “sei un pagliaccio”. Addio choc al Barca

- Alessandro Nidi

Griezmann e l’Atletico Madrid: il clamoroso affare dell’ultimo giorno di calciomercato si conclude con il lieto fine. Addio al Barcellona, ma l’accoglienza dei tifosi non è delle migliori.

Antoine Griezmann Atletico pausa lapresse 2019 640x300
Antoine Griezmann of Atletico de Madrid during the match between RCD Espanyol v Atletico de Madrid of LaLiga, date 36, 2018-2019 season. RCDE Stadium. Barcelona, Spain - 04 MAY 2019

GRIEZMANN TORNA ALL’ATLETICO MADRID, MA I TIFOSI NON DIMENTICANO

La telenovela dell’ultimo giorno di calciomercato si conclude con un lieto fine: Antoine Griezmann torna all’Atletico Madrid. Una serata ricca di colpi di scena, tra annunci e dietrofront, si conclude all’1.24, quando il Barcellona comunica il buon esito della trattativa. Dopo due stagioni in blaugrana e una trattativa conclusa al fotofinish, “Le petit diable” può riabbracciare Diego Simeone. L’Atletico preleva l’attaccante con un prestito annuale, con opzione per il secondo, più l’obbligo di riscatto fissato per una cifra complessiva vicina ai 50 milioni di euro. Solo due anni fa, il Barcellona lo acquistò dall’Atletico per 120, fissandogli una clausola rescissoria di 800 milioni.

Nella sessione di calciomercato dei ritorni (Cristiano Ronaldo al Manchester United, Lukaku al Chelsea, Felipe Anderson alla Lazio, Kean alla Juventus e Buffon al Parma), si iscrive anche l’Atletico Madrid con Antoine Griezmann. Una trattativa che però non è sembrata particolarmente gradita ad una parte di tifosi dei Colchoneros. L’annuncio che ufficializzava il trasferimento sui profili social, ha ricevuto diversi commenti negativi: “Sono contento, ma non mi scordo che ci hai tradito”, “Ora per un po’ dovrai beccarti gli insulti che meriti”, fino ad arrivare a quelli più espliciti: “Non sei il benvenuto, pagliaccio”. Non sembra ricominciare nel migliore dei modi il sodalizio tra Griezmann e l’Atletico Madrid. (Aggiornamento di Maurizio Mastroluca)

ANTOINE GRIEZMANN ALL’ATLETICO MADRID: AFFARE SALTATO?

Clamoroso: Antoine Griezmann e l’Atletico Madrid potrebbero non riuscire a riabbracciarsi in questa sessione di calciomercato, che in Spagna si è conclusa pochi minuti fa. Infatti, come vi abbiamo raccontato sulle colonne de “Il Sussidiario” nella serata odierna, tutto era fatto per il ritorno del figliol prodigo alla corte di Diego Simeone. L’accordo era stato trovato: il Barcellona l’avrebbe lasciato partire con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a quota 40 milioni di euro.

Peraltro, il campione del mondo 2018 avrebbe abbracciato con grande entusiasmo una nuova avventura nel club campione di Spagna, che aveva lasciato tra le lacrime nel 2019, per approdare in Catalogna. Allora, cosa è successo? Perché stiamo assistendo a questo giallo di mercato? “La Gazzetta dello Sport” spiega che il gong è arrivato senza che il contratto firmato venisse depositato. Sarebbero sorte problematiche di natura tecnica, stando a quanto scrive la “Rosea”. Atletico e Barcellona hanno chiesto una proroga: sarà loro concessa? (aggiornamento di Alessandro Nidi)

ANTOINE GRIEZMANN ALL’ATLETICO MADRID: LA CLAMOROSA TRATTATIVA DELL’ULTIMO GIORNO DI MERCATO

Antoine Griezmann torna all’Atletico Madrid: questa è senza dubbio la notizia della serata, il colpo “re” di questa serata finale di calciomercato, che in Spagna, ricordiamo, chiude i battenti alle 24 e non alle 20 come in Italia. L’asso del Barcellona riparte dunque dai Colchoneros, dopo due stagioni trascorse in maglia blaugrana con (pochi) alti e (tanti) bassi. Ad annunciare in via ufficiosa il trasferimento (l’ufficialità è attesa entro la prossima ora) è stato l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, che sul proprio sito internet scrive che il club rojiblanco ha chiuso la trattativa per il classe 1991 con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 40 milioni.

Un’operazione definita con quasi due ore di anticipo rispetto al gong finale. Griezmann firmerà un contratto di due anni con opzione e, sicuramente, il francese non avrà difficoltà ad ambientarsi, visto che già conosce l’ambiente e l’allenatore, Diego Simeone, che lo accoglierà a braccia aperte. Un’insidia più lungo il cammino europeo del Milan, inserito proprio nel medesimo girone eliminatorio di UEFA Champions League dei campioni di Spagna.

ANTOINE GRIEZMANN ALL’ATLETICO MADRID: GIÀ 133 GOL CON I COLCHONEROS

Antoine Griezmann, dopo la partenza di Cristiano Ronaldo accostato anche alla Juventus, lascia il Barcellona dopo 102 presenze, 17 assist e 35 gol. All’Atletico Madrid, invece, il transalpino, campione del mondo con la Francia ai Mondiali disputati in Russia nel 2018, ha segnato 133 gol in 257 presenze nella parentesi temporale dal 2014 al 2019.

Come ricorda Gianluca Di Marzio sul suo sito internet, l’Atletico è stato il grande protagonista della sessione estiva di calciomercato, a seguito della Liga vinta la scorsa primavera. Infatti, i “materassai” hanno acquistato Rodrigo De Paul, asso dell’Udinese, dopo la vittoria della Copa América, e l’attaccante Cunha dall’Hertha Berlino. In attacco, per rimpiazzare proprio Griezmann, al Barcellona, dopo il rifiuto del Manchester United per Cavani, “arriverà Luuk de Jong dal Siviglia (48 presenze e 9 gol nell’ultima stagione), ha sottolineato l’esperto di Sky Sport.

© RIPRODUZIONE RISERVATA