Antonella Clerici/ Fatta fuori dalla Rai: “non è che vedo fenomeni in tv!”

- Emanuela Longo

Antonella Clerici si racconta a Verissimo tra carriera e vita privata parlando anche dei rapporti con la Rai: “è un’azienda che amo molto”

Antonella Clerici
Antonella Clerici

Antonella Clerici ha iniziato la sua stagione televisiva a Verissimo di Silvia Toffanin. La conduttrice si è raccontata tra vita privata e lavorativa soffermandosi anche sulla sua situazione attuale che la vede esclusa dai programmi di punta della Rai. Una decisione che l’ha spiazzata, visto che la Clerici è da sempre uno dei volti di punta dell’azienda di Viale Mazzini che quest’anno ha deciso di metterla in panchina, ma nonostante questa decisione immutato è il suo amore per “mamma Rai”: “è un’azienda che amo molto. Sono 34 anni che sono lì e negli anni si avvicendano spesso tante persone, e non puoi piacere a tutti. Arriva magari un direttore che ama di più altre persone, che cerca un po’ di metterti nell’angolo, è normale”. La conduttrice non si tira indietro e lancia una frecciatina ai nuovi vertici Rai e alla programmazione televisiva di quest’anno: “non è che vedo fenomeni. La mia esperienza secondo me è ancora molto importante. Anche perché io non chiedevo molto. Ho chiesto solo di fare le cose che già facevo. Mi ero già tolta dal quotidiano. C’è stato tutto questo gran caos per delle banalità, per dei dispetti”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

“Mi fa strano iniziare la stagione televisiva a Verissimo, ma…”

Antonella Clerici la prima protagonista della prima puntata della nuova stagione di Verissimo. La celebre condutttrice si è raccontata a tutto tondo ai microfoni di Silvia Toffanin e non poteva mancare un commento sulla sua situazione attuale: «Ho fatto un patto con il pubblico di assoluta lealtà: tutte le cose che mi sono accadute nella vita le ho sempre raccontate in onda, quando fai un lavoro così devi farlo a tutto tondo. Sono stata molto leale e penso che questo si sia sentito, nel bene e nel male». Prosegue l’ex volto de La prova del cuoco: «Il mio futuro è in Rai? E’ una domanda difficile: fino a giugno è in Rai. Io ho molto bisogno di sentirmi amata dalla gente. Io lavoro bene se mi sento amata: quando mi sento tollerata soffro, mi sento a disagio e non riesco a dare il meglio di me». Poi Antonella Clerici si è soffermata sul suo atteggiamento sul lavoro: «Io sul lavoro sono molto accomandante, sono molto tosta con chi mi sta “sopra” perché odio il pressapochismo. Sono esigente, ma con l’età sono diventata morbida sia fisicamente che di carattere». Ed ha sottolineato: «Sono molto fumantina, magari ho il momento così ma poi mi dimentico per cosa ho litigato». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

Antonella Clerici ospite a Verissimo

Antonella Clerici è una delle ospiti più attese della prima puntata di Verissimo, il rotocalco televisivo condotto da Silvia Toffanin su Canale 5. La ex conduttrice storica de “La prova del cuoco” ha parlato della morte dell’amico e collega Fabrizio Frizzi, ma anche del suo delicato momento dal punto di vista professionale. La Clerici, infatti, è una delle grandi assenti dei palinsesti 2019 2020 della Rai, un allentamento non voluto come ha dichiarato la stessa conduttrice: “mi manca un po’ la tv perché mi è stata tolta in maniera ingiusta, brusca e senza motivazione. Mi manca di non poter avere della progettualità, se non per cose piccole, quando ero abituata a cose più importanti”. Nonostante tutto, la Clerici ha detto: “alla fine però ho pensato che è giusto così. Mi fermo, rifletto e magari mi vengono delle idee che quando ero presa con la frenesia della vita televisiva non mi venivano. Per cui tra poco sarò pronta per nuove e grandi avventure”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Antonella Clerici: “Morte di Fabrizio Frizzi un vero choc, dopo ho deciso che…”

La conduttrice Antonella Clerici torna a Mediaset in occasione della sua ospitata nella prima puntata stagionale di Verissimo, il programma in onda domani pomeriggio su Canale 5 e condotto da Silvia Toffanin. Quello attuale è un periodo particolarmente delicato per la conduttrice che alla fine ha ammesso: “ho pensato che è giusto così. Mi fermo, rifletto e magari mi vengono delle idee che quando ero presa con la frenesia della vita televisiva non mi venivano. Per cui tra poco sarò pronta per nuove e grandi avventure”. Ma come mai sta succedendo proprio questo ad una grande professionista come lei? La Clerici ha replicato ribadendo il suo amore per la Rai, azienda alla quale è molto legata. “Sono 34 anni che sono lì e negli anni si avvicendano spesso tante persone, e non puoi piacere a tutti. Arriva magari un direttore che ama di più altre persone, che cerca un po’ di metterti nell’angolo, è normale. Poi penso, perché? Non è che vedo fenomeni”, ha commentato. Ripensando alla sua esperienza personale si rende conto di non aver mai preteso né chiesto molto: “Ho chiesto solo di fare le cose che già facevo. Mi ero già tolta dal quotidiano. C’è stato tutto questo gran caos per delle banalità, per dei dispetti”, ha rivelato. Certamente ha ammesso di sentire la mancanza della tv, che le è stata tolta in maniera ingiusta e brusca ma soprattutto senza alcuna motivazione. “Mi manca di non poter avere della progettualità, se non per cose piccole, quando ero abituata a cose più importanti”, ha chiosato.

ANTONELLA CLERICI, LA SUA DECISIONE IMPORTANTE DOPO LA MORTE DI FABRIZIO FRIZZI

Per 18 anni Antonella Clerici è stata il volto del programma La Prova del Cuoco, dal quale poi sono nati gli attuali talent culinari. “Se penso a Fabrizio (Frizzi ndr) quando è venuto a trovarmi il giorno del mio compleanno, il 6 dicembre, e che dopo tre mesi lui non c’era più, ecco questa cosa mi ha forse fatto scegliere, ancora più velocemente, una vita più privata, più legata alle cose importanti della vita, perché per me è stato un vero choc”, ha rivelato a Verissimo. “Quello che è successo a lui ha accelerato delle scelte che forse avrei dovuto fare con più calma, ma io non sono così. Ho fatto quello che mi sentivo in quel momento”, ha aggiunto, senza mai voltarsi indietro. Ma professionalmente parlando, dove vede il suo futuro? Una domanda d’obbligo quella rivolta ad Antonella Clerici ed alla quale la bionda conduttrice ha replicato: “Fino a giugno in Rai. Istintuale come sono, quando succedono queste cose io vorrei buttare tutto e andarmene. Poi però mi sono detta di non fare scelte affrettate e di pensare bene a quello che voglio fare. Quello che conta sono i progetti e adesso penso ad un progetto che sia giusto per me e andrò dove lo potrò fare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA