Antonio Socci vs Papa Francesco/ “Non si inginocchia mai, solo sceneggiate”

- Carmine Massimo Balsamo

Antonio Socci contro Papa Francesco per la preghiera per l’emergenza coronavirus in una piazza San Pietro deserta: parole al vetriolo.

antonio socci papa francesco
Papa Francesco, S.Messa in Casa Santa Marta (LaPresse, 2020)
Pubblicità

Antonio Socci vs Papa Francesco: il giornalista mette nel mirino il pontefice per la preghiera per l’emergenza coronavirus di ieri, in una piazza San Pietro deserta. Come vi abbiamo raccontato, Bergoglio ha chiesto indulgenza plenaria per tutti ma un particolare non è proprio andato giù a Socci, che dal suo profilo Twitter ha tuonato: «Ovviamente Bergoglio fa tutto senza inginocchiarsi mai: né davanti all’icona della Madonna, né davanti al crocifisso, né davanti al Santissimo». Parole che non sono passate inosservate a nessuno, tant’è che #Socci è finito presto in trend topic: questa affermazione ha ricevuto centinaia di condivisioni e repliche, accendendo di fatto un rovente botta e risposta con alcuni utenti. E subito dopo un nuovo attacco: «Invece di queste sceneggiate, che celebrano solo la gloria terrena di Bergoglio, avrebbe dovuto fare mea culpa per il rito con la Pachamama che ha profanato la Basilica di San Pietro e riconsacrarla. Dopo tale scempio può arrivare al Cielo la preghiera?».

Pubblicità

ANTONIO SOCCI VS PAPA FRANCESCO: BUFERA SU TWITTER

Come dicevamo, le parole di Antonio Socci contro Papa Francesco hanno sollevato il polverone ed il giornalista è finito nel mirino di molti critici. E, come al solito, non sono mancati insulti e minacce. Queste le parole del diretto interessato: «E’ incredibile. Siamo in un tempo scristianizzato e ultralaicizzato, ma dilaga il claricalismo e la papolatria. Sei coperto di insulti se solo ti azzardi a far presente, da cattolico, che è strano che il papa si inginocchi dovunque, tranne che davanti al Santissimo. Laici papolatri». Ricordiamo che già recentemente Socci aveva criticato aspramente il pontefice, reo di aver applicato misure di sicurezza “esagerata” in Vaticano: «Bergoglio è terrorizzato dalla paura del Covid», aveva affermato, parlando di un Papa rintanato nella sua stanza senza più pranzi a mensa…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità