Ariana Grande sotto shock/ Minacciata da uno stalker con un coltello sotto casa

- Adriana Lavecchia

Ariana Grande ha vissuto momenti di grande shock quando un uomo si è presentato sotto casa sua, lo scorso 9 settembre, con un coltello da caccia.

ariana grande lapresse 2020 640x300
Ariana Grande (Foto: Lapresse)

Ariana Grande minacciata con un coltello, cos’è successo?

Ariana Grande, come riporta il sito Page Six, è alle prese con uno stalker che da un po’ di tempo non le da tregua. Da poco l’uomo, stando a quanto dichiarato, l’avrebbe anche minacciata con un coltello. Il sospettato è un uomo di 23 anni Aharon Brown che si sarebbe presentato a casa di Ariana Grande diverse volte a partire da metà febbraio, dapprima raramente fino ad arrivare anche a più volte al giorno.

La cantante ha dichiarato di non aver mai rivelato a nessuno la posizione della sua casa ed ha molta paura che l’uomo l’abbia scoperto. Ariana ha affermato che il 9 settembre Brown è stato fermato dagli addetti alla sicurezza e non contento sia tornato la sera stessa con un grande coltello da caccia minacciando di ucciderla.

Ariana Grande, la richiesta di ordine restrittivo

Dopo l’evento del 9 settembre Ariana Grande ha chiesto al tribunale un ordine restrittivo: “Il fatto che il Signor Brown sia venuto da me negli ultimi mesi mi terrorizza. Basandomi sulle sue minacce, ho paura per la mia sicurezza e quella della mia famiglia. Ho paura che non concedendomi un ordine restrittivo il Signor Brown continuerà a venire e a minacciare fisicamente, o tentare di uccidere, me e i miei famigliari”.

Dopo queste dichiarazioni il giudice ha concesso alla popstar un ordine restrittivo temporaneo e secondo quando riportato da TMZ lo stalker si trova attualmente in custodia. L’udienza definitiva è prevista per il 5 ottobre 2021.



© RIPRODUZIONE RISERVATA