Ascolti radio secondo semestre 2021, classifiche e dati/ Rtl 102.5 al primo posto

- Alessandro Nidi

Dati ascolti radio 2021: sono stati quasi 35 milioni gli italiani che quotidianamente hanno ascoltato la radio nell’anno appena passato. In testa c’è Rtl 102.5

radio vintage 640x300
Radio d'epoca

Gli ascolti radio relativi al secondo semestre del 2021 sono stati pubblicati sulla base dei dati raccolti da RadioTER (Tavolo Editori Radio). Come comunicato dal sodalizio, il totale degli ascoltatori della radio negli ultimi sei mesi dell’anno appena andato in archivio è di 34.477.000 nel giorno medio su una popolazione di 52.997.000 abitanti, mentre gli ascoltatori della radio nell’intero anno 2021 si attestano a 33.850.000 nel giorno medio. Le emittenti radiofoniche locali hanno raggiunto complessivamente 20.751.000 ascolti nel giorno medio per quanto riguarda il secondo semestre 2021, mentre le stesse hanno toccato quota 20.290.000 ascolti nel giorno medio, per ciò che concerne l’intero anno 2021.

Si conferma anche per il 2021 il trend secondo il quale in cinque regioni la radio più ascoltata è di matrice locale. Le emittenti radiofoniche iscritte all’indagine nel 2021 sono state complessivamente 262, di cui 17 radio nazionali e 245 radio locali.

ASCOLTI RADIO 2021: RTL 102.5 SEMPRE LEADER

Al primo posto della classifica degli ascolti radio 2021 si conferma Rtl 102.5, i cui vertici sottolineano come siano stati conquistati 6,5 milioni di ascoltatori contro i 6,3 milioni rilevati in precedenza. Anche nel quarto d’ora medio si è registrato un incremento, con 540mila contro i 513mila dell’ultimo dato rilevato. In pratica, Rtl 102.5 – nel giorno medio – rimane sempre leader nel mercato radiofonico, distanziando la seconda con un milione e mezzo di ascoltatori aggiuntivi.

“L’aumento degli ascolti, però, arriva anche per le altre due radiovisioni del gruppo – prosegue la nota –: Radiofreccia, anima rock, e Radio Zeta che è il punto di riferimento della Generazione futuro. La prima segna quasi 1,3 milioni di ascoltatori (contro 1,1 milioni rilevati in precedenza) e nel quarto d’ora medio ne raggiunge 109mila a fronte dei 92mila dell’ultima rilevazione. Con questi dati, la radiovisione rock nel ranking del giorno medio supera Rai Radio3 con 100mila ascoltatori in più e un aumento del 14%. E poi Radio Zeta, che aumenta gli ascolti del 20%: 717mila contro i 596mila precedentemente rilevati. Aumento anche nel quarto d’ora, con 53mila ascoltatori, a fronte dei 45mila. Radio Zeta, che è unica nel suo genere, si conferma un punto di riferimento tra i giovani (e non solo)”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA