AVVERSARIA TORINO EUROPA LEAGUE TERZO TURNO/ Sfiderebbe Shakhtyor Soligorsk o Esbjerg

- Davide Giancristofaro Alberti

Avversaria Torino Europa League, terzo turno preliminare. Scampato il pericolo Austria Vienna: i granata potrebbero sfidare una la vincente tra Shakhtyor Soligorsk e Esbjerg

Europa League
Risultati Europa League, andata secondo turno preliminare (Foto repertorio LaPresse)

In attesa di affrontare il Debrecen, il Torino ha già conosciuto la possibile avversaria in caso di passaggio del turno in Europa League. Se i granata avessero la meglio degli ungheresi nelle due gare, affronterebbe la squadra vincente tra Shakhtyor Soligorsk ed Esbjerg. Viaggio in Bielorussia o Danimarca dunque per il Torino, a patto ovviamente di proseguire il cammino in Europa League. Il 25 luglio è prevista la sfida in casa, il primo agosto la trasferta in Ungheria. Poi sarà chiaro se la squadra di Walter Mazzarri dovrà tenersi libera per l’8 agosto, giorno in cui è previsto l’incrocio successivo, mentre la settimana successiva, il 15, è previsto il ritorno. Per il Torino, dunque, scampato il pericolo Austria Vienna. Gli austriaci affronteranno la vincente di Shamrock Rovers FC (IRL)-Apollon Limassol FC (CYP). Di seguito il quadro completo del terzo turno preliminare d’Europa League. (agg. di Silvana Palazzo)

AVVERSARIO TORINO EUROPA LEAGUE, TERZO TURNO PRELIMINARE

C’è attesa per scoprire la prossima avversaria del Torino, nel cammino che porterà la compagine granata all’Europa League. A partire dalle ore 14:00 di oggi pomeriggio, lunedì 22 luglio, si terranno i sorteggi nel classico scenario di Nyon, in cui verranno estratte le squadre che parteciperanno al terzo turno preliminare dell’EuroLeague, gare previste il prossimo 8 e 15 di agosto. Un sorteggio per certi versi curioso, visto che il Torino dovrà ancora affrontare il Debrecen, con la gara d’andata in programma giovedì prossimo, 25 luglio, e il ritorno previsto per giovedì uno agosto, ma già da oggi pomeriggio la compagine allenata da Walter Mazzarri potrà scoprire il prossimo avversario, sempre che non si commettano passi falsi contro gli ungheresi. Il prossimo avversario del Torino sarà estratto dal gruppo 1.

LE POSSIBILE AVVERSARIE

Di conseguenza è possibile restringere il campo delle prossime possibili avversarie, ovvero, una fra Austria Vienna, IFK Norrkoping, FK Liepaja, Gabala SC, Dinamo Tbilisi, Shakhtyor Soligorsk, Esbjerg FB, e infine Royal Antwerp. Inutile sottolineare come delle squadre appena elencate, la più pericolosa resta senza dubbio l’Austria Vienna, la compagine più titolata della vicina nazione austriaca e che ha chiuso la scorsa stagione al quarto posto assoluto, dietro ai vincitori, il Red Bull di Salisburgo, nonché al Lask e infine al Wolfsberg. Gli austriaci hanno già incontrato il Toro nella Coppa delle Coppe 1971-1972, mentre nella stagione 2017-2018 erano stati inseriti nel girone di Europa League con il Milan. Come detto sopra, il Toro dovrà prima esordire nel migliore dei modi nel torneo continentale, giocando la sfida interna ad Alessandria, allo stadio Moccagatta, visto che l’Olimpico è in piena stagione concerti in questo periodo, e di conseguenza si è preferito dirottare i granata in un altro impianto, con conseguente rabbia dei supporters, che si stanno lamentando in queste ore per il caro biglietti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA